Nuovo concorso Banca d’Italia, 105 posti per diplomati: i profili ricercati

La Banca d’Italia ha bandito un nuovo concorso per 105 diplomati da assumere per varie mansioni. Profili ricercati e modalità di svolgimento della selezione

Banca d'Italia
Fonte Instagram – @a.n.t.i.c.o

La Banca d’Italia ha bisogno di nuovo personale e ha deciso di reperirlo attraverso un concorso pubblico. I posti a disposizione però sono appena 105, dunque non sarà così semplice poter essere scelti.

Ci sono però alcuni parametri che possono concorrere già ad una prima scrematura o che possono rappresentare un canale preferenziale. Ad ogni modo tentar non nuoce, soprattutto allo stato attuale dove in molti ormai non hanno più nulla da perdere.

LEGGI ANCHE >>> Guai per chi avrà il conto in rosso nel 2021: Banca d’Italia fa chiarezza

LEGGI ANCHE >>> Addio pagamenti in contanti? La Banca d’Italia parla chiaro

Concorso Banca d’Italia, profili ricercati

Il primo aspetto da specificare è quello dei profili che la Banca d’Italia sta ricercando. Ecco come sono suddivisi:

  • 10 assistenti amministrativi con orientamento economico,
  • 10 assistenti amministrativi con orientamento giuridico,
  • 20 assistenti amministrativi con orientamento statistico, 
  • 25 assistenti amministrativi con orientamento nel campo ICT,
  • 40 vice assistenti. 

Di base è richiesto solo il diploma (preferibilmente in materie economiche), ma per le prime 4 mansioni può essere utile (o magari determinante) il possesso di una delle seguenti lauree: triennale in economia, triennale in scienze dei servizi giuridici, scienze politiche o relazioni internazionali, laurea triennale in statistica, matematica, fisica, ingegneria o informatica, laurea triennale in statistica o ingegneria informatica. 

Concorso Banca d’Italia, presentazione domanda e iter selettivo

Per avanzare la propria candidatura bisogna inviare la domanda attraverso il sito online dedicato a partire dalle ore 12:00 del 5 febbraio 2021. Ma non bisogna preoccuparsi o allarmarsi. Il termine è ultime è alle 16:00 del 9 marzo 2021.

Se ogni posizione avrà oltre 1500 domande, Banca d’Italia procederà alla selezione attraverso graduatorie in base alla votazione del diploma o della laurea di ogni candidato. I dettagli inerenti a questo aspetto sono reperibili sul portale della Banca nell’apposita sezione dedicata al concorso.

Potranno accedere alla fase successiva i primi 1500. Per i primi quattro profili è prevista una prova scritta con tre quesiti a risposta breve ed un elaborato in lingua inglese.

Diverso l’iter per il vice assistente che prevede 100 domande a risposta multipla da completare in 100 minuti (1 minuto a domanda insomma). Naturalmente ogni mansione prevede delle domande diverse e specifiche.

I fortunati che passeranno anche questo step, dovranno superare un ultimo ostacolo, ovvero una prova orale dinanzi alla commissione. Oggetto di discussioni le tematiche della prova scritta più altre più settoriali.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base