Assegno o rendita alle casalinghe anche se non assicurate? Risponde l’Inail

A partire dal 1° gennaio, è possibile richiedere l’assegno per le casalinghe: ma ci sono dei paramentri da rispettare, eccoli

Assegno o rendita alle casalinghe anche se non assicurate? Risponde l'Inail
Sede INAIL Roma (Fonte foto: web)

Da quanto comunicato dall’Inail, dal 1° gennaio al 1° febbraio, sarà possibile iscriversi o rinnovare la polizza casalinghe, in via telematica. Da ricordare che tale assegno è usufruibile solo per le casalinghe assicurate, con la stessa Inail che ha comunicato termini e novità. Questa, è una polizza che dà una forma di tutela contro ogni tipo di imprevisto domestico. Il costo della polizza è pari ad euro 24.00 annui.

La polizza casalinghe, va in aiuto a coloro che svolgono attività di cura dei familiari e dell’ambiente in cui vivono abitualmente e stabilmente. Dal lontano 2006, questa polizza è stata estesa anche a casi di infortuni mortali, ed ancora, innalzata l’età per la tutela fino a 67 anni. Infine, abbassato del 16% il grado dell’inabilità permanente per la fruizione della rendita.

Leggi anche>>> Figli a carico, arriva l’assegno da 2000 euro: chi ne ha diritto

Leggi anche>>> Conto corrente cointestato, coniuge incapiente: chi scarica le detrazioni di ristrutturazione in questo caso

Modalità di iscrizione per l’assegno casalinghe

Per poter accedere ai servizi dell’Ente, bisogna avere le credenziali Inail, ed ottenute, sul sito, bisogna andare nella sezione Servizi Online per poi inserirli. Effettuato l’accesso, selezionare dall’elenco, “Domanda di iscrizione e richiesta avviso di pagamento”. Poi, accettare la normativa sulla Privacy e selezionare “Trasmetti” e “Conferma”.

Simile, sarà la procedura per il rinnovo. Questa volta, bisognerà selezionare le caselle relative al possesso dei requisiti assicurativi, nonché la data di maturazione. Poi, indicheremo il reddito lordo dell’anno precedente all’iscrizione, prima della casalinga e poi del nucleo familiare. Andremo quindi a selezionare le caselle di assunzione di responsabilità di quanto dichiarato, e l’accettazione dei controlli Inail. Poi, inoltrare la domanda.

I termini Inail a proposito delle casalinghe assicurate: come specificato, l’Inail ha indicato le date per iscriversi e rinnovare la polizza, ricordiamo: dal 1° gennaio al 1° febbraio 2021. Il premio assicurativo deve essere versato annualmente entro il 31 gennaio, con eccezione di quest’anno dove viene prorogato di un giorno, per avere la copertura dal 1 gennaio. Se il premio, viene pagato dopo tale data, l’assicurazione decorre dal giorno successivo al pagamento.