Maradona: spunta una figlia nata al suo primo anno napoletano e parla di eredità

Viene fuori una storia dall’argentina, la presunta prima figlia di Maradona, Damaris Alejandra ha parlato di eredità

Maradona: spunta una figlia nata al suo primo anno napoletano e parla di eredità
Diego Armando Maradona (Fonte foto: web)

Parlano una foto in braccio al giovane Maradona ed una carta d’identità che recita: Maradona Damaris Alejandra“. Lei, è nata il 30 dicembre 1984, praticamente quando il numero 10 era arrivato a Napoli da pochi mesi, ma in Argentina. Si saranno subito preoccupati i figli, le mogli, compagne ed affini, ma a quanto pare, possono stare tranquille. La trentaseienne infatti, ha subito affermato: “Sono la prima figlia di Maradona ma non cerco pubblicità né voglio l’eredità”.

Questo, intervenendo in un programma televisivo che va in onda da Buenos Aires, a due mesi dalla morte del supercampione argentino. Damaris ha continuato: “Sono povera, come lo era mio padre. Non ho neanche l’auto, ma non cerco soldi. Ho solo i ricordi dei bellissimi momenti trascorsi con papà, il suo sangue e il suo cognome: sono stata riconosciuta da lui e non chiedo altro”.

Leggi anche>>> Quanto guadagnava Maradona al Napoli? Il confronto ad oggi

Leggi anche>>> Maradona, a quanto ammonta la sua eredità? Tutti a caccia del suo conto corrente

La “nuova” figlia di Maradona: le spetta parte dell’eredità?

A conti fatti, la ragazza sarebbe stata concepita quando il campione argentino giocava ancora a Barcellona, e almeno per quanto ne sappiamo, dovrebbe essere la prima figlia di Diego, visto che tra le due avute dal matrimonio con Claudia Villafane, la primogenita nacque solo nel 1987. Ancor prima, era nato Diego Maradona Junior, riconosciuto da pochi anni, ma nel 1986.

36 anni con un cognome simile tenuto in Argentina, dove Maradona è praticamente un eroe nazionale e non era mai venuto fuori nulla? Tra l’altro, la prima figlia di Diego, continua a perseverare sull’argomento soldi: “Avrei voluto prendermi cura di mio padre quando è stato male – Diceva – ma sono stata allontanata. L’eredità non mi interessa: la conservino Claudia Villafane, le sue figlie e gli altri fratelli che probabilmente ho. Per carità, perché non credere nelle sue buone intenzioni? Tra l’altro, la ragazza ha concluso la sua intervista dicendo di non voler mai più parlare con i giornalisti, “che odio come mio padre”.

Beh, però fa un po’ strano che una donna ufficialmente riconosciuta dal padre (e che quindi potrebbe aver diritto ad una fetta di eredità), si faccia sentire proprio ora, ma non vogliamo essere malpensanti. In trasmissione, tra l’altro, il conduttore Andres Ventura, ha poi continuato sul filone “Figli di Maradona”, parlando anche di una presunta erede, che vivrebbe in Argentina. Eugenia Laprovittola, oggi 25 anni, che sarebbe nata da una relazione della madre con Diego, poi data in adozione.