Carte di credito: quali sono più sicure per gli acquisti online e nei negozi

Ecco quali carte di credito sono più sicure quando si fanno acquisti online o in negozi fisici. Ad ogni modo bisogna sempre prestare attenzione ad alcuni particolari

Carte di credito

Fare acquisti con la carta di credito sta diventando un’abitudine sempre più radicata. Gli incentivi come il cashback e la lotteria degli scontrini e i sempre più diffusi maketplace sul web stanno portando le persone verso una nuova dimensione, che però può sempre nascondere delle insidie.

Sicuramente fare shopping in questa modalità dà una notevole spallata all’evasione fiscale. Al tempo stesso bisogna comunque tener conto dei rischi (che sono sempre minori) a cui si può andare in contro. Per questo è bene conoscere quali carte possono dare maggiori garanzie in tal senso e cosa non deve mai fare un acquirente quando effettua delle operazioni.

LEGGI ANCHE >>> Identità rubate e carte di credito a prezzi stracciati sul dark web

LEGGI ANCHE >>> Carte di credito ad un minorenne: fate attenzione

Le carte di credito più sicure e i passaggi da seguire per evitare spiacevoli sorprese

Partendo dal presupposto che clonare delle carte e realizzare frodi con strumenti di pagamenti altrui è sempre più difficile, è bene avvalersi di tecnologie sempre più all’avanguardia.

Quindi, è meglio prediligere le carte che possono essere utilizzate tramite contactless piuttosto che quelle in cui è necessario strisciare la carta. Ottime anche quelle dotate della tecnologie Chip & PIN al posto delle vecchie con la banda magnetica.

La sicurezza dei propri dati e del proprio denaro dipende anche da alcuni comportamenti che assumiamo. Ad esempio, se si acquista online bisogna sempre accertarsi del sito prescelto. Alcuni non sono affidabili e rischiano di creare non pochi grattacapi. Al tempo stesso anche il dispositivo utilizzato (smartphone, pc o tablet) deve essere protetto. Avere un buon antivirus può fare la differenza.

Altro errore da non commettere mai è quello di tenere il codice PIN nel portafoglio dove è presente anche la carta. In caso di smarrimento o furto si darebbe un assist perfetto ai malintenzionati. 

Attenzione inoltre ai vari tentativi di phishing tramite messaggi ed email. Il consiglio rimane sempre lo stesso, mai cliccare sui link che vengono inviati. È come aprire la porta di casa ai ladri.