Ormai rubano solo più Gratta e Vinci: un bottino da capogiro

Tre rapine nel giro di poche ore, un bottino composto da sigarette e soprattutto Gratta e Vinci: il nuovo tesoro.

gratta e vinci rubati
gratta e vinci rubati

I tempi che cambiano, non è più la grande rapina in banca ad attirare i ladri, ma la tabaccheria. Apparentemente meno rischiosa, può diventare molto redditizia se di mezzo ci sono anche i Gratta e Vinci. Sì, perché in mezzo ai pacchi rubati potrebbe nascondersi una grande vincita che può valere come l’oro più prezioso. Peccato per loro, però, che appena i derubati sporgono denuncia di furto, quel tagliando invece di portare ricchezza, apre le porte del carcere.

Gli ultimi colpi sono stati fatti in Umbria, sulla statale E45 e i malviventi per ora non sono stati identificati: il bottino sottratto raggiunge quasi i 40mila euro di valore. Ma resta sempre l’incognita: che se ne faranno adesso dei Gratta e Vinci? E’ successo di notte in Altotevere, con una banda che ha preso di mira i loocali della zona. Il bottino più alto lo hanno rubato in un bar dell’area di sosta lungo la superstrada E45. Prima hanno consumato e hanno controllato i sistemi di allarme, la sera sono entrati in azione.

LEGGI ANCHE >>> Ci rubano i dati e li vendono sul web: il listino prezzi

LEGGI ANCHE >>> Il Gratta e Vinci che sconvolge la vita: il 14 gli regala 500mila euro

Ormai rubano solo più Gratta e Vinci: furto anche in provincia di Cremona

A tarda sera , la banda di malviventi si è avvicinata al bar dove avevano consumato poche ore prima, hanno tagliato la recinzione e i fili della luce. Una volta certi che non ci fosse più luce, hanno divelto una finestra e sono entrati nel locale: in pochi minuti hanno razziato sigarette, gratta e vinci, valori bollati e i pochi contanti nelle casse: il bottino supera i trenta mila euro.

Sigarette e gratta e vinci per un valore di diecimila euro anche a Crema dove sono stati arrestati due romeni. I carabinieri hanno intercettato un Ford Transit che si muoveva con fare sospettoso. I militari li hanno inseguiti.

I due occupanti sono scesi e sono poi sono tornati con con alcuni sacchi che hanno depositato all’interno del furgone, i carabinieri a quel punto sono intervenuti e li hanno bloccati. I due avevano fatto irruzione, all’interno di un bar di un’area di servizio denominato “Pit Stop”, nella bergamasca. Hanno rubato gratta e vinci, sigarette, sigarette elettroniche, ricariche e denaro contante.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base