Solo i ricci di mare lo hanno tradito: muore il campione di Masterchef

Indimenticato campione di Masterchef ma uomo amato soprattutto per la sua fantasia e le sue storie commoventi. Si è spento a 75 anni.

Un concorrente di Masterchef del 2014 amato non tanto, e non solo, per le sue capacità dietro ai fornelli, ma soprattutto per la sua fantasia, la sua grande cultura, le storie di donne e di vita. Alberto Naponi aveva 75 anni e nella sua edizione da concorrente aveva perso perché i suoi ricci di mare non erano piaciuti ai giudici. Di lui restano ben altri ricordi, tuttavia.

Era conosciuto come il campione gentile. Ed era anche un playboy acclamato, chiamava ‘paperine’ tutte le donne che lo avevano amato e che aveva amato. Un uomo sempre gentile, che sapeva quando era il momento per scherzare ma non mancava mai di mostrare la sua profonda cultura quando c’era da riflettere.

Aveva partecipato alla terza edizione di Masterchef  e aveva conquistato sin da subito giudici e telespettatori..

LEGGI ANCHE >>> Chi è Giorgio Locatelli, il giudice di Masterchef adottato da Londra

LEGGI ANCHE >>> Da Barbieri a Bastianich, le cifre da capogiro che guadagnano gli chef più famosi

Solo i ricci di mare lo hanno tradito: muore Alberto Naponi, l’annuncio di Masterchef

A dare l’annuncio della morte di Alberto Naponi è stata la stessa trasmissione che sul profilo Facebook scrive: “È con grande dolore che salutiamo Alberto Naponi, aspirante chef della terza edizione di MasterChef Italia. Ciao Alberto”.