Grazie alla Legge di Bilancio sono stati approvati una serie di incentivi per la rottamazione di auto e moto. Entriamo nei dettagli e vediamo di quali si tratta.

rottamazione auto
Fonte: Pixabay

Con l’arrivo del nuovo anno è entrata in vigore anche la Legge di Bilancio 2021. Grazie a quest’ultima, ricordiamo, sono stati rinnovati e ampliati una serie di incentivi, compresi quelli per le auto e le moto. In particolare sono previste nuove agevolazioni per chi decide di acquistare una nuova auto, ma anche per chi desidera rottamare la vecchia.

Lo scopo del Governo, infatti, è quello di contribuire a disfarsi delle numerose auto vecchie, che finiscono solamente per inquinare. Allo stesso tempo, si intende incentivare l’acquisto di auto a bassa emissione. A tal fine è bene sapere che il bonus rottamazione da 500 non può essere usufruito da tutti. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo chi ne ha diritto e come potrà essere riutilizzato.

LEGGI ANCHE >>> Bollo auto, stangata in arrivo: l’incubo del 2021 è iniziato

LEGGI ANCHE >>> Rc auto, rivoluzione in atto: ecco le novità del 2021

Auto e moto, arriva il bonus rottamazione da 500 euro: cosa c’è da sapere

Truffa bollo auto
(Fonte foto: web)

Come già detto, la Legge di Bilancio 2021 ha previsto un nuovo bonus per la rottamazione di vecchie auto e moto. In particolare si tratta di un incentivo di 500 euro, grazie al quale poter acquistare, entro al massimo 3 anni, biciclette ed e-bike; oppure monopattini elettrici; servizi di car sharing e abbonamenti per il trasporto pubblico.

Al fine di poter usufruire di tale agevolazione bisogna fare apposita richiesta ad un concessionario abilitato o ad un centro di demolizione. Per avviare la procedura si devono presentare alcuni documenti fondamentali, quali la carta di circolazione del mezzo da demolire, il certificato di proprietà e la targa. Al termine, quindi, verrà rilasciato un certificato in grado di attestare l’avvenuta rottamazione.

Per ottenere il bonus bisogna rottamare il mezzo entro il 31 dicembre 2021. Entrando nei dettagli, si potranno ricevere 500 euro per la rottamazione di auto da Euro 0 ad Euro 3; motocicli da Euro 0 ad Euro 2 e motocicli Euro 3 a due tempi. Per finire ricordiamo che non tutti hanno diritto a tale incentivo. Quest’ultimo, infatti, è rivolto solo a coloro che vivono in città metropolitane particolarmente inquinate e di conseguenza interessate da procedure di infrazione comunitaria UE.