La bolletta della luce è una delle spese più grandi che si ha quando si prende casa. Esistono alcuni trucchetti che vi consentiranno di risparmiare un bel po’.

risparmio bolletta luce
Fonte: Pixabay

La corrente elettrica è fondamentale nelle nostre case ma se utilizzata in maniera scorretta può far aumentare parecchio la spesa mensile sulla bolletta della luce.

Risparmiare sulla bolletta della luce è davvero semplice, infatti, bastano alcuni semplici accorgimenti per raggiungere un risparmio non da poco.

In primo luogo occorre scegliare la tariffa più adatta alle proprie esigenze. Tenendo conto che una tariffa molto vataggiosa è la tariffa residenti. Su questo vi consigliamo di informarvi presso il proprio fornitore di energia elettrica per quanto riguarda la fruizione di questa tariffa che si applica ù se si risiede nel Comune nel quale si è attivata l’offerta.

Altri accorgimenti sono relativi all’utilizzo che facciamo dei nostro elettrodomestici, tenuto conto che molti di questi consumano di più rispetto ad altri.

LEGGI ANCHE >>> Buoni fruttiferi postali: riscuoterli non è così semplice

LEGGI ANCHE >>> Crisi di governo, gli italiani vogliono ancora Conte? Cosa dice il sondaggio

Bolletta della luce:ciò che dovete sapere per risparmiare

Prima di tutto, quando si acquistano nuovi elettrodomestici, è necessario controllare la classe energetica. Infatti, per ridurre il consumo è bene prediligere quelli di classe energetica A+++. Con questa classe energetica si avrà una maggiore efficienza dell’elettrodomestico e consentirà di ridurre nettamente il totale della bolletta.

Uno degli elettrodomestici che consuma di più è il forno elettrico.

Tenete presente che il forno a microonde se utilizzato in modalità grill consuma quanto un forno elettrico.

Altra accortezza per limitare i consumi è quella di avere la bella e buona abitudine di evitare di lasciare accese le luci quando la stanza non viene utilizzata.

Oltre alle luci bisogna avere anche l’accortezza di non lasciare gli schermi dei PC in stand-by o i caricabatterie collegati alla presa.

Optare per lampadine a risparmio energetico è un ottima soluzione per ridurre i costi delle bollette.

Le lampadine LED costano di più rispetto a quelle normali consentendo, però, un risparmi del 90%.