Buone notizie per i giovani dai 18 ai 29 anni. Vi è infatti la possibilità di partecipare ad un bando grazie al quale ottenere fino a 904,50 euro al mese.

Under 29
Fonte: Pixabay

In seguito all’emergenza Covid sono state attuate delle misure restrittive volte a contrastare la diffusione del virus. Una situazione che ha registrato un notevole impatto non solo dal punto di vista sociale, ma anche economico, con molte famiglie che si ritrovano a vivere un momento di difficoltà economica.

Proprio in questo contesto difficile da gestire, giungono buone notizie per i giovani dai 18 ai 29 anni che hanno la possibilità di fare richiesta per uno dei circa 47 mila posti disponibili del Servizio Civile Universale, il cui bando per partecipare alle selezioni scadrà tra meno di un mese. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo in cosa consiste.

LEGGI ANCHE >>> Se volete diventare milionari, andate a Pordenone: doppio colpo al Gratta e Vinci!

LEGGI ANCHE >>> Cambiare vita: 44 mila euro per abitare in uno dei posti più belli d’Italia

Buone notizie per gli under 29: fino a 904,50 euro al mese per un anno grazie al Servizio Civile Universale

Servizio civile digitale
Fonte Facebook – Ministero della Difesa

C’è tempo fino alle ore 14.00 dell’8 febbraio 2021 per presentare la domanda per partecipare al Servizio Civile Nazionale. La maggior parte dei posti disponibili sono nel territorio nazionale italiano, ma sono previsti vari posti anche in paesi esteri. In particolare è possibile prendere parte a progetti di utilità sociale in luoghi come la Tanzania, il Brasile e l’Australia. I giovani selezionati, quindi, potranno partire, avendo la sicurezza che tutte le spese di viaggio, di vitto e di alloggio siano coperte dall’ente.

Proprio in caso di partecipazione ad un progetto all’estero è possibile arrivare a guadagnare fino al 904,50 euro al mese. Il rimborso spese per chi fa Servizio Civile Universale, infatti, è pari a 439,50 euro al mese. È previsto un ulteriore rimborso di 13 o 15 euro in base alla sede di svolgimento. Tale cifra, ricordiamo, viene erogata per ogni giorno di servizio effettivo prestato all’estero. Ma non solo, se si presta servizio in un paese del Nord America come il Canada, si ha diritto ad ottenere 15 euro al giorno di rimborso, Sommando questa somma al rimborso forfettario per 31 giorni, quindi, si evince che è possibile guadagnare fino a 904,50 euro al mese.