Tutto sul Cashback: date e importi del rimborso di Natale

La misura di rimborso è già nella sua forma standard ed è aperta la caccia al maxi-cashback da 1.500 euro.

Cashback

Sei milioni circa di iscritti, tre milioni di transazioni effettuate e un bilancio che la dirà lunga sul futuro della misura. Il cashback di Natale, prova generale di quello “standard” subentrato nel mese di gennaio, fornisce i suoi primi numeri. A renderli noti, il Ministero delle Finanze che parla di importi ufficiali pronti a essere rimborsati per le spese effettuate fra l’8 e il 31 dicembre. I bonifici arriveranno direttamente su conto corrente e si aggireranno fra i 50 e i 99 euro. Coinvolti circa 3 milioni e 200 mila italiani. Anche perché, va ricordato, il sistema di rimborso del 10% non vale solo per acquisti in negozio ma anche per transazioni di saldo, come ad esempio il pagamento del bollo auto.

Il cashback quindi, nonostante tutto, si porta a casa un buon risultato. Superando indenne anche prove dure quali la sottile accusa di aver favorito gli assembramenti per le spese di Natale e la lente d’ingrandimento della Banca centrale europea. E anche il problema dei fondi, forse non del tutto sufficienti. Questo in realtà ancora da risolvere in toto, visto che solo il 3,1% (ovvero circa 1000 persone) riusciranno ad accedere al rimborso totale di 150 euro.

LEGGI ANCHE >>> Cashback di Natale, tanto rumore per nulla: i fondi non bastano

LEGGI ANCHE >>> Cashback con app Postepay e BancoPosta: ecco cosa c’è da sapere

Tutto sul Cashback: aperta la caccia al maxi-rimborso da 1.500 euro

Due questioni focali: la data dei rimborsi e la verifica dell’importo. Per quanto riguarda il primo punto, la risposta è abbastanza semplice: 1 marzo 2021, ovvero il giorno ufficializzato dall’app IO (piattaforma privilegiata per l’accesso alla pratica di rimborso) come quello in cui sui conti corrente apparirà la cifra del cashback di Natale. Per verificare l’importo, invece, il metodo è anche più semplice: basterà aprire IO, accedere al proprio portafoglio ed entrare nel conto del cashback.

Le novità del 2021 sono ormai note: dall’1 gennaio il cashback è entrato a regime e garantirà rimborsi fino a 150 euro su base semestrale, con un minimo necessario di cinquanta operazioni. Aperta già da giorni la caccia al Super Cashback, ovvero il maxi-rimborso da 1.500 euro: l’importo sarà disponibile per i primi 100 mila clienti che avranno effettuato più transazioni dall’inizio di gennaio ai primi sei mesi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base