Domani partirà il cashback semestrale per richiedere massimo 300 euro l’anno, scopri come puoi fare per riceverlo

Domani parte il cashback semestrale di Stato. Gli italiani hanno ancora qualche ora per raggiungere la quota di 10 transazioni con acquisti elettronici per accedere al cashback di Natale, da domani parte quello semestrale.

Il Governo in questo modo punta ad incentivare gli acquisti elettronici con i metodi di pagamento digitali. E allora scopriamo insieme come riuscire ad ottenere questa somma di 300 euro annui.

LEGGI ANCHE >>> Spesa di gestione del conto corrente: quanto ci costerà nel 2021

LEGGI ANCHE >>> Cashback, finito il rodaggio: cosa cambia dall’1 gennaio

Domani parte il cashback semestrale, come fare ad ottenere le 300 euro annue

Prima di tutto, è importante ricordare che il cashback semestrale si articola in due diverse tranche, il rimborso invece rimarrà invariato e sarà pari al 10% sugli acquisti effettuati con carte di credito, debito, prepagate, Bancomat ed app in negozi, bar, ristoranti, supermercati, artigiani e professionisti.

Restano sempre esclusi gli acquisti online. Annotatevi i requisiti: bisognerà effettuare 50 pagamenti nel corso di sei mesi con i metodi registrati nell’app Io, e avere così diritto all’erogazione di un massimo di 150 euro sull’IBAN associato tramite l’app.

Di conseguenza, ogni anno si potranno ricevere massimo 300 euro sul proprio conto corrente.

Potranno richiedere il cashback semestrale anche coloro che hanno scelto di non richiedere quello di Natale di 150 euro. In questo caso sarà necessario munirsi di SPID o Carta d’Identità Elettronica, scaricare l’app Io dall’App Store di iOS ed il Play Store di Android, e seguire la procedura presente a schermo.

Dopo aver scaricato l’app, si sceglieranno i metodi di pagamento e si inserirà l’IBAN per il rimborso.

La partecipazione è volontaria e riservata ai residenti italiani con almeno 18 anni di età.