Oggi, giovedì 31 dicembre 2020, è l’ultimo giorno per poter richiedere il bonus vacanze. Entriamo nei dettagli e vediamo come fare.

bonus vacanze
Fonte: Pixabay

Il 31 dicembre 2020 è l’ultimo giorno dell’anno e fervono pertanto i preparativi per accogliere l’arrivo del 2021. A differenza degli anni passati, però, bisognerà dire addio a cenoni e grandi feste a causa delle varie restrizioni volte a contrastare la diffusione del coronavirus.

Oltre ad augurarsi un anno migliore rispetto a quello che sta giungendo a conclusione, oggi, 31 dicembre è anche l’ultimo giorno per poter richiedere il bonus vacanze. Valido fino al 30 giugno 2021, entriamo nei dettagli e vediamo come fare la relativa domanda grazie all’utilizzo dell’App IO.

LEGGI ANCHE >>> Bonus 2021: aiuti economici che si potranno richiedere dal 1 gennaio

LEGGI ANCHE >>> Vacanze per un meritato riposo? Ecco il bonus per il 2021

Bonus vacanze, il 31 dicembre è l’ultimo giorno per richiederlo con l’App IO

Cashback
Fonte Facebook – Io l’app dei servizi pubblici

Oggi è l’ultimo giorno per poter richiedere il bonus vacanze attraverso l’utilizzo dell’applicazione IO. Tale bonus, ricordiamo, è rivolto ai nuclei familiari con ISEE massimo di 40 mila euro. Per quanto riguarda l’importo, invece, varia in base al numero di componenti:

  • 500 euro per nucleo composto da tre o più persone;
  • 300 euro per nucleo composto da due persone;
  • 150 euro per una persona.

Si avrà poi tempo fino al 30 giugno 2021 per poter utilizzare tale bonus presso una delle strutture che lo accettano. Si tratta di un bonus che viene erogato solamente in forma digitale. Per poterlo ottenere, pertanto, è necessario possedere credenziali SPID o CIE, attraverso le quali accedere all’app IO. Una volta scaricata l’applicazione bisogna attendere la verifica dell’ISEE. Una volta verificato l’ISEE, dall’app IO si va sulla sezione Pagamenti dove è possibile aggiungere un nuovo Bonus.

Non bisogna fare altro che seguire i passaggi indicati per fare la richiesta, attivare il Bonus Vacanze e il gioco è fatto. A questo punto verrà indicato il bonus attribuito che sarà identificato da un codice univoco, a cui viene associato anche un QR code. A tal proposito è disponibile la funzione “condividi” che offre la possibilità di trasferire il QR Code ad un altro componente della famiglia. Bisognerà quindi comunicare all’albergatore questo codice, assieme al proprio codice fiscale, al momento di pagare il soggiorno presso struttura dove si decide di trascorrere le vacanze.