Il bancomat regala ai passanti quasi mille euro, succede a Napoli, dove li raccoglie un cinquantunenne che li porta alla polizia

Bancomat eroga 980 euro dal nulla, lui li restituisce alla polizia
Sportello bancomat (Fonte foto: web)

Un bancomat impazzito, poteva costituire il regalo di Natale o meglio, di Santo Stefano, venuto dal nulla. Ieri a Napoli infatti, precisamente in uno degli sportelli di via Foria, un bancomat ha ‘sputato’ 980 euro.

Il fatto strano è che nessuno aveva cliccato alcun tasto, anzi, non c’era nessuno nelle vicinanze. Non si sa da dove arrivino quei soldi, ma una cosa è certa: il bancomat li ha emessi per errore.

Leggi anche>>> Si ritrova con 900 euro in meno sul conto, l’amara scoperta del bancomat prosciugato

Leggi anche>>> Conto corrente minorenni: tutto quello che c’è da sapere per aprirlo

Il regalo del bancomat e la restituzione da parte del fortunato

Ma la vicenda ha ancora un altro aspetto particolare. Ad accorgersi dell’emissione immotivata dello sportello, un uomo di cinquantuno anni che passeggiava per il capoluogo campano. Il fortunato però, non ha scelto di prendere per sé quel regalo venuto dal cielo, bensì di restituire tutto alla polizia. Il bancomat per la precisione, erogava moneta cartacea dai pezzi di 20 e 50 euro.

L’uomo, cinquantuno anni di origini marocchine, si è recato presso il Commissariato Vicaria Maercato e ha consegnato agli agenti del 113, ben 980 euro. Lui è Khalil Semmah, ed è sposato in Italia, dove vive da anni, ha due figli di cui uno frequenta l’università.

Intervistata la moglie dell’uomo di origini africane, ha spiegato come sia nato tutto per caso: “Abitiamo in una casa piccola, mio figlio stava studiando in vista di un esame e lui ha deciso di andare a farsi una passeggiata per non disturbarlo”. In seguito all’ingresso a sorpresa dell’uomo, gli agenti del Commissariato Vicaria Mercato si sono recati sul posto per un controllo. Al momento sono al vaglio alcune ipotesi per il malfunzionamento dello sportello, non è escluso un attacco hacker.