Pubblicate dall’Agenzia delle Entrate le bozze dei modelli 2021 delle diverse dichiarazioni fiscali da effettuare: ecco tutti i cambiamenti previsti per il nuovo 730.

nuovo 730 tasse
Fonte: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/3046504/BOZZA+INTERNET+730_2021_mod_23122020.pdf/7d638575-cf41-6e18-c232-44a8b9efe9e2

Anno nuovo, modelli fiscali nuovi. Il 2021 porta con sé diverse novità in materia fiscale a cominciare dall’impostazione dei nuovi modelli. L’Agenzia delle Entrate, infatti, in una pagina dedicata del suo sito ufficiale, presenta le bozze dei nuovi modelli: nel nuovo 730 (in foto la bozza di modello) fanno il loro ingresso il trattamento integrativo per i redditi da lavoro dipendente, il Superbonus al 110% e la detrazione per erogazioni liberali a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza Covid.

La nuova Certificazione Unica, invece, tiene conto delle novità a sostegno del lavoro e del premio per i lavoratori dipendenti che hanno prestato la propria attività nel mese di marzo 2020. Infine, il nuovo modello Iva apre ad alcune modifiche in tema di beni anti-Covid e dichiarazioni d’intento.

Ma partiamo con ordine. Nuovo modello 730/2021: per pensionati e lavoratori dipendenti, recepisce le novità normative che riguardano l’anno d’imposta 2020. Dalla detrazione d’imposta per erogazioni liberali a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza Covid-19 alla detrazione delle spese per il rifacimento delle facciate degli edifici, dal trattamento integrativo per i redditi da lavoro dipendente e assimilati al Superbonus 110%, dal bonus vacanze al credito d’imposta per l’acquisto di monopattini elettrici e servizi per la mobilità elettrica.

LEGGI ANCHE >>> “BASTA!”, la protesta di Natale dei locali tra rabbia e disperazione

LEGGI ANCHE >>> Pagare meno sanzioni fiscali all’Agenzia delle Entrate? E’ possibile

Tasse, ecco i nuovi modelli fiscali 730, 770, Cu e Iva al tempo del Covid

Certificazione Unica 2021:anche qui sono presenti gli slot per il trattamento integrativo e l’ulteriore detrazione per i redditi di lavoro dipendente e assimilati. Una novità è rappresentata dall’attribuzione del premio ai lavoratori dipendenti nel mese di marzo. Presenti anche le detrazioni per oneri che sono parametrate al reddito e l’indicazione delle somme restituite al netto delle ritenute subite.

Nuovo modello Iva/2021: su questo nuovo modello è presente la previsione della riduzione dell’aliquota per le cessioni di beni necessari per il contenimento e la gestione dell’emergenza Covid-19, l’estensione del regime forfetario all’attività di oleoturismo nonché alcune modifiche alla disciplina delle prestazioni di servizi di telecomunicazione, teleradiodiffusione ed elettronici rese a committenti non soggetti passivi.