Il raggruppamento associativo Alleanza contro la Povertà propone 7 nuovi passi per migliorare la misura del Reddito di cittadinanza.

reddito di cittadinanza
Fonte: Pixabay

Sette passi per migliorare il reddito di cittadinanza, 7 passi per rendere ancora più incisivo questa misura di inclusione sociale ed economica messa in campo dal Governo e che ha fatto discutere finora circa la sua effettiva efficacia.

Alleanza contro la Povertà, un raggruppamento di 36 realtà tra associazioni, rappresentanze dei comuni e delle regioni, enti di rappresentanza del terzo settore, e sindacati, plaude allo stanziamento di risorse per l’assunzione di personale per assicurare e superare “ il Livello Essenziale delle Prestazioni di almeno 1 assistente sociale ogni 5.000 abitanti.  Un intervento che sarà utile per attivare quei percorsi di inclusione che, in partnership con la rete dei servizi sviluppata dal terzo settore, costituiscono l’infrastruttura del welfare locale per la presa in carico delle persone”.

Prendendo spunto da questa novità normativa, Alleanza contro la Povertà chiede al ministro Catalfo l’adozione di altri 7 cambiamenti migliorativi:

1) Incrementare il sostegno economico per le famiglie in povertà con figli aumentando l’equità della misura, sostituendo l’attuale scala di equivalenza con quella dell’Isee ed eliminando il tetto per le famiglie numerose (o innalzandolo sensibilmente). Il costo stimato è di circa 4 miliardi e 365.000 sono le nuove famiglie beneficiate, con una riduzione d’incidenza della povertà di 0,7%.

2) Ampliare la platea dei beneficiari includendo gli stranieri con la riduzione degli anni di residenza richiesti per l’accesso alla misura da 10 a 2, abrogando contestualmente la norma che prevede l’obbligo di presentazione di specifica certificazione. La spesa sarebbe di 900 milioni e 153.000 le nuove famiglie beneficiate. Riduzione dell’incidenza della povertà: 0,2%.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza, boom di beneficiari: ecco dove vivono

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza sotto l’albero: ecco quando arriva la ricarica

Reddito di Cittadinanza, i 7 passi di Alleanza contro Povertà per migliorarlo

reddito cittadinanza
adobestock

3+4) Consentire maggiore accesso alla misura anche a una parte di coloro che sono caduti recentemente in condizioni di povertà e hanno usufruito del Rem attraverso un temporaneo innalzamento della soglia ISEE (da 9.360 a 15.000) e un allentamento dei requisiti aggiuntivi richiesti sul patrimonio mobiliare e immobiliare. Per un costo stimato di 1,5 miliardi e 320.000 nuove famiglie coinvolte, con riduzione d’incidenza della povertà di 0,3%.

5) Eliminare la sospensione di un mese nell’erogazione del RdC per coloro che
hanno diritto al rinnovo.

6) Agevolare l’utilizzo dell’Isee corrente introducendo la possibilità di richiedere tale indicatore anche in presenza di sensibili perdite del patrimonio mobiliare e/o immobiliare.

7) Reintrodurre l’analisi preliminare da parte del Segretariato Sociale per garantire adeguata valutazione multidimensionale dei bisogni dei nuclei coinvolti; con verifica da parte del MLPS e della Rete della Protezione e dell’Inclusione Sociale del rispetto dei Livelli Essenziali delle Prestazioni e adozione degli interventi necessari in caso di difficoltà o inadempienza delle amministrazioni locali.