Il decreto Milleproroghe avrebbe posticipato ancora l’avvio della lotteria degli scontrini. Soddisfatte le associazioni di categoria che avevano chiesto il rinvio.

lotteria scontrini
Fonte: Pixabay

Sembra ci sia una nuova proroga per l’iniziativa a premi lanciata del Governo per incentivare l’emissione dei documenti fiscali di cassa ed evitare piccoli fenomeni di evasione.

Saremmo alla seconda proroga nel giro di cinque mesi. Originariamente, infatti, la misura doveva prendere il via a luglio ma poi, causa pandemia Covid, il tutto è slittato al 1° gennaio per poi essere nuovamente prorogato.

Una nuova proroga chiesta a gran voce dalle associazioni di categoria che lamentano l’esiguo tempo concesso agli esercenti per adeguare i registratori di cassa, insomma non ci sarebbero i tempi tecnici adatti.

Confcommercio accoglie positivamente la notizia della proroga:” il software per l’adeguamento dei registratori telematici è stato rilasciato solo nel corso del mese di agosto e che le operazioni di installazione e formazione degli esercenti si sono avviate tra settembre ed ottobre e si sono sviluppate in una fase che ha registrato l’impatto anche organizzativo delle misure emergenziali di limitazione e chiusura delle attività”.

Rinvio necessario quindi per Confcommercio perchè “c’è ancora da adeguare circa un registratore di cassa su due. La partenza della lotteria in queste condizioni avrebbe, dunque, generato disservizi e disagi sia per le imprese, sia per i consumatori”.

LEGGI ANCHE >>> Lotteria scontrini: gli acquisti verranno tracciati? Risponde il Fisco

LEGGI ANCHE >>> Lotteria degli scontrini: le 8 cose assolutamente da sapere, ecco come funziona

Lotteria degli scontrini, rinvio a febbraio?

Quindi quando prenderà il via la lotteria degli scontrini? Il tutto dovrebbe partire, stando alle ultime notizie di stampa tra cui anche quelle riportate da “Il Sole 24 Ore” di ieri, agli inizi di febbraio quindi con un mese di ritardo rispetto alla data del 1° gennaio.

Ad accogliere con soddisfazione la proroga è anche Confesercenti che spiega che “ a causa dell’emergenza pandemica, infatti, la rete dei negozi non ha infatti ancora terminato l’adeguamento dei registratori di cassa necessario a partecipare alla lotteria. L’avvio previsto per la misura, inoltre, coincideva con il periodo di lockdown dei negozi stabilito dal Cdm la scorsa settimana per contenere le possibilità di contagi durante le festività invernali”.

Proroga anche per i termini entro i quali i produttori di registratori di cassa telematici possono dichiarare la conformità alle specifiche tecniche di un modello già approvato dall’Agenzia. La proroga è al 31 marzo 2021.

Per maggiori info su come partecipare all’iniziativa della Lotteria degli Scontrini clicca qui