Una vera e propria pioggia di emendamenti senza precedenti, quelli mesi al voto e approvati dalla Commissione Bilancio della Camera. Entriamo nei dettagli e vediamo quali sono le novità.

Manovra pioggia emendamenti
Fonte: Pixabay

Una pioggia di emendamenti senza precedenti, quella approvata dalla commissione Bilancio della Camera che, oltre a dare fondo agli 800 milioni disponibili per le modifiche, ha usato quasi tutti i 3,8 miliardi del cosiddetto “fondo Covid”, che verrà sostituito dal nuovo scostamento di inizio anno.

Oltre alle voci più pesanti, come ad esempio la proroga del superbonus, l’anno bianco per gli autonomi e i fondi per le assunzioni di medici e infermieri, grazie alla legge di bilancio sono stati introdotti nuovi bonus, quali ad esempio il bonus idrico, il bonus chef e il bonus auto elettrica. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo alcune delle novità introdotte grazie ai vari emendamenti alla legge di Bilancio.

LEGGI ANCHE >>> Manovra 2021, in arrivo 1000 euro a famiglia: cosa c’è da sapere

LEGGI ANCHE >>> A chi spetta il Bonus Covid 1000 euro? Le categorie interessate e come richiederlo

Manovra 2021, dal bonus chef al presepe: pioggia di emendamenti

Manovra pioggia emendamenti
Fonte: Pixabay

Importanti novità in arrivo, grazie agli emendamenti approvati dalla commissione bilancio della Camera. Oltre ai capitoli più pesanti, come il superbonus, infatti, nella legge di Bilancio 2021 entrano anche vari mini bonus, come ad esempio il bonus rubinetti, il bonus chef, il bonus auto elettrica e micro norme di altro tipo. Entrando nei dettagli, tra le altre misure previste, ad esempio, si annoverano:

  • fondi per il Giubileo 2025, pari a 1 milioni di euro l’anno;
  • finanziamento di 3 milioni di euro per bande musicali;
  • 100 mila euro per l’attivazione di master in medicina clinica termale;
  • 240 mila euro per l’istituzione di sei borse di studio per master interdisciplinari di primo o di secondo livello sul tema del contrasto alla criminalità organizzata di stampo mafioso, da svolgere presso tre università statali;
  • 2 milioni di euro per l’acquisto di cargo bike e cargo bike a pedalata assistita;
  • bonus per rubinetti e soffioni della doccia, pari a circa mille euro a famiglia;
  • 1,3 milioni di euro per l’ottavo centenario del presepe, che ricorrerà nel 2023;
  • 100 mila euro assegnati alla Fondazione Libri italiani accessibili (Lia) per garantire la fruizione dei prodotti editoriali a tutte le categorie deboli;
  • 1,5 milioni per l’organizzazione dei XX giochi del Mediterraneo del 2026 e di 4 milioni per i Campionati europei di nuoto 2022 a Roma.