Durante le feste di Natale,  le nostre bollette lievitano drasticamente, questo è dato da tutta una serie di gesti che siamo abituati a compiere. Ma accadrà anche quest’anno?

bollette gas e luce Natale
Fonte: Pixabay

Le bollette di dicembre potrebbero essere più care rispetto a quelle di tutto il resto dell’anno. Questo è dovuto al fatto che ci sono le festività Natalizie che fanno aumentare i consumi di acqua gas e acqua. Basta pensare alle luci dell’Albero, del Presepe e al maggior utilizzo degli elettrodomestici da cucina.

Ad esempio, un filo di 300 luci consuma in media 17 kWh per 30 giorni di accensione, un dispendio energetico che si aggiunge ai normali consumi.

E’ stato calcolato che nel periodo delle feste i consumi energetici aumentano del 30%.

Cosa possiamo fare per ridurre questi costi?

LEGGI ANCHE >>> Sondaggi, Natale dolce per il Cavaliere: oggi Renzi può far saltare il Governo

LEGGI ANCHE >>> A chi spetta il Bonus Covid 1000 euro? Le categorie interessate e come richiederlo

Consigli utili per evitare sprechi sulle bollette a Natale

Partendo dal presupposto che alcune piccole accortezze se applicate anche oltre il periodo di Natale vi faranno risparmiare un po’ di soldini. In primo luogo:

  • MAI lasciare le luci accese quando siamo fuori casa:faranno sicuramente atmosfera ma consumano molta energia. Ricordatevi di spegnerle prima di uscire di casa;
  • scegliete luci a LED: i LED consumano meno energia;
  • non lasciate gli elettrodomestici in stand-by: spegneteli sempre, in questo modo non continueranno a consumare corrente mentre non li utilizzate;
  • attenzione ai fornelli ad induzione: per risparmiare qualcosa, questi fornelli continuano a rilasciare calore anche dopo esser stati spenti e, quindi, potrete sfruttare questo calore per gli ultimi minuti della cottura;
  • lavastoviglie solo a pieno carico: l’uso della lavastoviglie durante le feste inciderà sulla vostra bolletta. Utilizzatela in funzione “risparmio energetico” a pieno carico.