Grazie al pacchetto di emendamenti alla Legge di bilancio sono stati approvati vari bonus e mini misure che si affiancano agli interventi più rilevanti. Entriamo nei dettagli e vediamo quali sono le principale novità per le famiglie italiane.

Bonus rubinetti
Fonte: Pixabay

A causa dell’emergenza Covid il governo ha adottato una serie di misure volte a contrastare la diffusione del coronavirus. Una situazione che ha avuto un grande impatto non solo dal punto di vista sociale, ma anche economico, con molte famiglie che si ritrovano a dover fare i conti con una vera e priora crisi economica.

A tal fine il governo ha deciso di stanziare una serie di agevolazioni, con l’ultimo pacchetto di emendamenti alla Legge di Bilancio che ha permesso l’introduzione di nuovi bonus e mini misure. A partire dal bonus rubinetti, passando per gli occhiali, fino ad arrivare ai mobili e al bonus tv, infatti, vi è davvero l’imbarazzo della scelta.

LEGGI ANCHE >>> Bonus 1000 euro: Inps proroga il termine per la domanda

LEGGI ANCHE >>> A chi spetta il Bonus Covid 1000 euro? Le categorie interessate e come richiederlo

Bonus 2021, ecco le principali novità per le famiglie

Bonus occhiali e smartphone
Fonte: Pixabay

Per il triennio 2021 è previsto un fondo da 5 milioni di euro grazie al quale si intende fornire alle famiglie, con Isee fino a 10 mila euro, un contributo per l’acquisto di occhiali e lenti a contatto. Ma non solo, i nuclei familiari con Isee fino a 20 mila potranno ottenere un cellulare o altro dispositivo in comodato d’uso gratuito con incluso un abbonamento ad Internet e a due quotidiani. Tale beneficio è riservato a un solo soggetto per nucleo familiare, a patto che non si sia già titolari di un contratto Internet o telefonico.

Grazie ad un emendamento alla legge di Bilancio, inoltre, si rafforza la dotazione del fondo per il bonus Tv, il contributo fino a 50 euro per l’acquisto di tv di nuova generazione rivolto, anche in questo caso, alle famiglie che presentano Isee inferiore ai 20 mila euro. Stanziati 20 milioni per il cosiddetto bonus rubinetti. Quest’ultimo consiste in un bonus da 1000 euro, usufruibile fino al 31 dicembre 2021, grazie al quale poter coprire le spese per la sostituzione di sanitari, rubinetti e soffioni doccia. Da non dimenticare, poi, il bonus mobili che passa da 10 mila a 16 mila euro. Per finire, dopo il bonus bici e monopattini, viene riconosciuto un credito d’imposta fino a un massimo del 30% per l’acquisto di cargo bike e cargo bike a pedalata assistita, fino ad un importo massimo di 2 mila euro.