Un nuovo bonus covid potrebbe favorire i lavoratori di uno dei settori più importanti del Bel Paese. Vediamo di cosa si tratta e quali sono i requisiti necessari per ottenerlo

Bonus
Bonus

In qualche modo tutte le categorie di lavoratori hanno ottenuto dei bonus per effetto della crisi scaturita con l’avvento del covid-19. Chi più, chi meno, chi a fasi alterne, chi in maniera più costante, tutti hanno ricevuto un sussidio dallo Stato per tamponare la situazione disastrosa.

L’ultima novità su questa tematica, riguarda l’ambito turistico. Il ministro per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo Dario Franceschini ha firmato un decreto per l’erogazione di 5 milioni di euro per un’importante filiera dell’attività turistica nazionale.

LEGGI ANCHE >>> Bonus spesa fino 500 euro da parte dei comuni: ecco come richiederlo

LEGGI ANCHE >>> 800 euro a dicembre: il bonus di Natale che in molti attendevano

Nuovo Bonus covid: i lavoratori che potranno usufruirne

Saranno elargiti alle imprese che gestiscono i bus turistici panoramici (quelli scoperti per intenderci) per le visite delle città d’arte. Un aiuto importante e doveroso visto che questo tipo di lavoro dà lustro ai centri delle nostre realtà più belle e rinomate nel mondo. 

In questo periodo però il turismo, in particolar modo quello estero, latita abbastanza. Al contempo però per accedere al nuovo bonus c’è bisogno di alcuni requisiti fondamentali. Vediamo quali sono nello specifico:

  • Sede legale in Italia,
  • Possedere la partita Iva aperta prima del 23 febbraio 2020 associata al codice ATECO 49.31.00,
  • non avere pendenze circa gli obblighi previdenziali, fiscali ed assicurativi.

Per forza di cose i compensi saranno modulati in base alla situazione di ogni azienda e dal grado deficitario del momento. Sarà preso in considerazione il periodo che va dal 23 febbraio 2020 al 30 novembre 2020 e sarà comparato con il medesimo del 2019.

A dettare le regole sui passaggi e le procedure da seguire sarà la Direzione generale Turismo sul suo sito ufficiale. Una volta pubblicato l’avviso, sarà possibile effettuare la domanda online (da ultimare entro 10 giorni dall’uscita del bando).