Prima che il rimborso del Cashback arrivi materialmente sui conti correnti ci sono dei passaggi a cui fare attenzione e delle scadenze da tenere bene in mente. Vediamo tutto quello che c’è da sapere.

Cashback
Fonte: Pixabay

Il numero molto elevato di cittadini che nelle prime ore di operatività del programma Cashback hanno cercato di registrarsi sull’applicazione fa capire quale livello di aspettativa ci sia nei confronti di questo rimborso economico.

Ma prima che l’agognato indennizzo arrivi concretamente sui conti correnti dei consumatori ci sono dei passaggi da seguire e delle date da tenere sempre in mente. Innanzitutto bisogna sapere che l’erogazione dei rimborsi avviene tramite la società Consap.

Questa è la società scelta dal Governo per svolgere questo tipo di attività. L’erogazione avviene tramite bonifico sul codice IBAN intestato al consumatore e che è stato indicato al momento dell’adesione al Programma o successivamente, e comunque entro e non oltre la scadenza di ciascun periodo di riferimento.

Quindi, fate bene attenzione nell’inserimento del codice IBAN perchè un errore potrebbe inficiare l’erogazione materia del rimborso. Con l’inserimento dell’IBAN, si legge nella guida pratica del programma Cashback, “autorizzi l’istituto ove è radicato il tuo conto a comunicare i dati necessari per verificare se il Codice Fiscale da te fornito corrisponda ad almeno un intestatario del codice IBAN indicato o a un conto di sistema”.

LEGGI ANCHE >>> Cashback e Cashless: “Il sistema deve essere gratuito”, la richiesta al Governo

LEGGI ANCHE >>> Cashback di Natale “Un flop”, la partenza è da dimenticare

Cashback, tutte le date da ricordare per verificare l’erogazione del rimborso

Dicevamo dell’Iban, ebbene è importante che in fase di adesione al programma si inserisca un Iban a sé riconducibile per evitare problemi di non erogazione dei rimborsi maturati.

Inoltre, è bene tenere in mente queste date in cui la società Consap effettuerà i rimborsi in base alle diverse fasi ed ai diversi periodi del programma Cashback:

-Periodo sperimentale “Extra Cashback di Natale” Erogazione: Febbraio 2021
(8-31 dicembre 2020)

-1° semestre (1° gennaio 2021 – 30 giugno 2021) Erogazione: entro 60 gg dal termine del periodo

-2° semestre (1° luglio 2021 – 31 dicembre 2021) Erogazione: entro 60 gg dal termine del periodo

-3° semestre (1° gennaio 2022 – 30 giugno 2022). Erogazione: entro 60 giorni dal termine del periodo