Cashback, ancor prima di partire è già vittima dei primi disservizi, troppe iscrizioni ed il sistema si imballa

Cashback: ancora non è partito e già ci sono i primi disservizi
App Io (Fonte foto: web)

È subito corsa al cashback, le App hanno registrato fino a seimila ingressi al secondo. Da domani infatti, parte il cashback di Natale e la App Io dava la possiblità di iscriversi, da oggi. Il problema è che suddetta App dà già problemi, tra rallentamenti e disservizi. Gli utenti, non sono riusciti a registrare i metodi di pagamento scelti.

Da Palazzo Chigi però fanno sapere che oltre un milione di utenti, è già stato capace di caricare il proprio metodo di pagamento sull’App Io. Dal Governo, fanno sapere: “Questi imponenti flussi di traffico che insistono sulla sezione Portafoglio dell’app Io stanno causando alcuni problemi che si risolveranno a breve”.

Leggi anche >>> Puoi ottenere il cashback senza l’App Io e lo Spid? Sì, ecco come

Leggi anche >>> Lotteria scontrini: sarà obbligatoria per l’esercente? Ecco la risposta

Non solo disservizi: domani l’App Io non funzionerà

PagoPa ha confermato le incredibili cifre di accesso con oltre un milione di utenti “che hanno caricato almeno un metodo di pagamento e sono pronti ad attivare il cashback tramite l’app Io”. La stessa PagoPa, oltre ad annunciare l’inserimento di 324mila nuove carte, continua a confermare che ci saranno disservizi e rallentamenti e per questo chiede Comprensione e pazienza, ai cittadini.

In queste ore, non è praticamente possibile inserire carte ed app scelte per i metodi di pagamento, da associare all’iniziativa. Se si contatta l’assistenza, si riceve il seguente messaggio: “In questi giorni potresti riscontrare alcuni rallentamenti in app Io, in particolare nell’aggiunta dei metodi di pagamento. Stiamo lavorando per risolvere questi problemi. Ti preghiamo di pazientare”. Messaggi di errore, arrivano comunque, se si provano ad inserire i metodi di pagamento.

Problemi, che con ogni probabilità porteranno ad un blocco della App Io, anche durante l’intera giornata di domani. Al primo giorno di cashback quindi, molti utenti non avrebbero ancora la possibilità di partecipare. Questo perché i quasi sei milioni di ingressi in meno di 24 ore di nuovi utenti, ha letteralmente bloccato i server dell’applicazione. Difficile che già per domani quindi, i tecnici possano risolvere tutto, ci si aspetta un 8 dicembre di attesa per il piano cashback.