Parole toccanti e sincere quelle dell’amministratore delegato di Mediaset. Più che un addio, è un arrivederci, spera.

A Pier Silvio Berlusconi gli si stringe il cuore di fronte ad un addio che non avrebbe mai voluto vivere. Del resto non è arrivato da lui, ma lo ha dovuto accettare a malincuore, e ora fa i conti con una mancanza difficile da colmare. Anche se il suo auspicio è che più di un addio, si tratti solo di un arrivederci. Amarsi è ancora possibile, ma in un altro modo, sotto altre forme.

A SALVATORE E VALENTINO VANNO TUTTO IL NOSTRO AFFETTO E LA NOSTRA STIMA. MEDIASET È CASA VOSTRA: OLTRE ALL’AUSPICIO E AL DESIDERIO DI RIVEDERVI A “STRISCIA”, APPENA SARETE PRONTI CON NUOVI PROGETTI NON VEDIAMO L’ORA DI LAVORARE ANCORA INSIEME“. – ha scritto l’amministratore delegato di Mediaset.

LEGGI ANCHE >>> Centomila euro in premio a Tu Sì Que Vales, ma Striscia smaschera la finale

Pier Silvio Berlusconi, il triste addio ai due ‘figli’: “Mediaset è casa vostra, vi aspetto con nuove idee”

Ficarra e Picone hanno annunciato il loro addio a Striscia la Notizia, come saprete non condurranno più il TG satirico di Antonio Ricci. Le motivazioni non sono ancora chiarissime e le illazioni dei “so tutto io” ormai si sprecano, ma sembra che dietro la decisione del duo comico ci sia una scelta che più semplice non si può: cercare nuove strade lavorative, pensare a nuovi progetti.

Nulla di strano e misterioso, dunque. E Pier Silvio Berlusconi lo ha capito, apprezzato e condiviso. E così ha inviato un messaggio d’addio a Ficarra e Picone che, negli scorsi giorni, hanno rivelato ai loro fan di aver terminato la loro esperienza durata tanti anni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ficarraepicone (@ficarraepicone)

 

LEGGI ANCHE >>> Striscia la Notizia, è bufera: la battuta scatena il finimondo