Forte maltempo nel Nuorese: due uomini sono morti nella città di Bitti a causa di un violento nubifragio. Le immagini che arrivano dalla cittadina sarda sono impressionanti.

sardegna

Da questa notte un violento nubifragio si è abbattuto sul Nuorese. Il bilancio parla per ora di due uomini morti nella cittadina di Bitti. Alcune persone risultano disperse. Le due vittime, stando alle prime ricostruzioni, sono state travolte da una grossa onda di acqua e fango che li ha sorpresi tra le stradine del paese. Una prima vittima sarebbe stata intrappolata nell’abitacolo della propria autovettura, mentre la seconda avrebbe trovato la morte nello scantinato di casa.

Sul posto sono impegnate da ore le squadre locali dei vigili del fuoco, della Protezione Civile e delle forze dell’ordine.

Il Presidente Christian Solinas, spiegano dalla Regione Sardegna, segue in costante collegamento con la Protezione Civile Regionale le operazioni di soccorso. Tutta la macchina regionale è mobilitata. Il Presidente manifesta la propria vicinanza alle comunità colpite e il più profondo cordoglio per le vittime, e assicura il tempestivo intervento della Regione per il ristoro dei danni.

LEGGI ANCHE >>> “Una rapina nei conti correnti italiani”, c’è la patrimoniale? Cosa sta accadendo

Nubifragio nel Nuorese: tre vittime e tanti dispersi

Tra gli esponenti politici ad esprimere il cordoglio e la vicinanze ai cittadini sardi c’è il segretario della Lega, Matteo Salvini, che in un post sul suo profilo Facebook ha espresso il suo cordoglio ma soprattutto ha anche pubblicato un video con le immagini della furia dell’acqua e del fango che percorrono le strade travolgendo tutto quello che trovano lungo il loro cammino.

Immagini drammatiche dalla Sardegna colpita dal maltempo, tutta la mia vicinanza in particolare alla comunità di Bitti, nel Nuorese. Le prime notizie-ha scritto Salvini su Facebookparlano di 3 vittime e 2 dispersi, ci sono zone irraggiungibili e paesi evacuati.
Un grazie alla macchina del soccorso, Regione e sindaci, Vigili del Fuoco, Forze dell’ordine, Protezione civile e volontari già impegnati da ore, purtroppo la situazione meteo rimane critica. Forza Popolo sardo, tutta l’Italia vi abbraccia”.

LEGGI ANCHE >>> Gli esperti stoppano il Natale:”No ad aggregazioni e limitare persone a casa”