Ultimi giorni per richiedere il Reddito di emergenza per prossimi due mesi. Ecco quando dovrebbe essere erogata la tranche del mese di dicembre

Reddito di emergenza
Fonte Pixabay

Il 30 novembre scade il termine per presentare la domanda per il Reddito di Emergenza, sussidio per le famiglie che vivono in condizioni economiche deficitarie anche a cause degli effetti devastanti del covid-19. Per fare richiesta non bisogna fare altro che andare nella sezione Rem presente sul sito dell’Inps.

Chi riuscirà ad ottenerlo, potrà beneficiare di due rate mensili che variano a secondo dei componenti del nucleo familiare. Si parte da 400 euro al mese per la singola persona agli 840 euro per una famiglia composta da 3 adulti e 3 minorenni (di cui 1 disabile).

Coloro che hanno già ricevuto tre rate finora, se lo vedranno accreditare in automatico e quindi dovranno solo pazientare senza dover prima attendere l’esito dell’istruttoria. Per il mese di novembre l’inizio dell’erogazione è previsto per venerdì 27. 

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza: quando avverrà il pagamento di novembre 2020?

Reddito di emergenza: le probabili date dei pagamenti di dicembre 2020

Per effetto di ciò i pagamenti inerenti il mese di dicembre dovrebbero arrivare a ridosso di Natale. Il condizionale è d’obbligo visto che le ipotesi in ballo sono molteplici e non ancora ufficiali.

Non è da escludere che soprattutto i nuovi beneficiari possano riscuotere la prima rata già entro la metà del prossimo mese e la seconda entro metà gennaio 2021. I tempi non brevissimi di elaborazione (circa un mese) potrebbero però comportare uno slittamento a gennaio per la prestazione di novembre a addirittura a febbraio per quella di dicembre. 

Ad ogni modo soprattutto dal 1 dicembre in poi è bene monitorare il tutto a partire dall’esito della propria candidatura per poi proseguire con il calendario dei pagamenti. Il Rem finora ha riscosso un gran successo e calcolando i “danni” procurati da questa secondo ondata si potrebbe rivelare ancor più importante.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza: arriverà il 27? Il dubbio, rischio Black Friday