Il conto corrente, essendo un bene riguardante il patrimonio del de cuius, deve essere assegnato agli eredi in base a quanto prevedono le disposizioni. Nel caso in cui non sia presente un testamento, a chi vanno i soldi del conto corrente del defunto?

successione conto corrente
Fonte Pixababy

In primo luogo, quando un famigliare muore, gli eredi devono presentare la dichiarazione di successione, all’Agenzia delle Entrate.

La presentazione della dichiarazione di successione e della voltura catastale, oltre ad eventuali altre dichiarazioni e/o comunicazioni, sono obbligatorie per legge. La mancanza di detti adempimenti comporta sanzioni amministrative e problematiche che vengono scoperte dagli interessati soltanto dopo tempo, con rilevanti sanzioni e limiti. La presentazione tardiva, ma non eccessivamente procrastinata nel tempo viene risolta in modo agevole e non eccessivamente oneroso attraverso il cosiddetto ravvedimento operoso.

LEGGI ANCHE >>> Mutuo, in Italia è possibile un rimborso per giovani coppie: ecco dove

Eredità: senza testamento come viene diviso il conto corrrente del defunto?

pignoramento conto corrente
fonte pixabay

La banca, momento della morte del titolare del conto corrente, previa presentazione dell’estratto di morte da parte degli eredi, provvede a congelare i depositi del defunto.

Con il congelamento dei conti correnti, tutti coloro che avevano potere di firma fino a quel momento, lo perdono.

Il conto corrente resta congelato fino al momento della successione. L’unica quota per la quale si ammette il prelievo prima della successione riguarda quella relativa alle spese funebri.

Solo quando la banca riceverà la  dichiarazione di successione, provvederà a sbloccare il conto corrente.

Ma chi vanno i soldi del conto corrente del defunto?

Nell’ ipotesi più semplice, siamo davanti ad un testamento ed in questo caso basterà seguire le volontà che il defunto ha depositato.

In assenza di un testamento si segue la logica delle quote legittime quindi dovranno essere applicate le norme del codice civile che disciplinano la cosiddetta «successione legittima».

LEGGI ANCHE >>> Cashback e lotteria scontrino, addio ai contanti nel 2021?