Pilota d’aereo, quanto guadagna: stipendio mensile e bonus

Tra le professioni più ambite, quanto guadagna un pilota di aereo di linea? Svelate le cifre che non ti aspetti.

La figura del pilota di aereo di linea ha da sempre destato particolare fascino, soprattutto nei più piccoli. Non stupisce pertanto il fatto che siano in molti a chiedersi a quanto ammontino i guadagni di chi svolge tale lavoro. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

quanto guadagna pilota
foto ansa

Come recita l’articolo 1 della Costituzione del nostro Paese: “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro, la sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”. Proprio il lavoro, d’altronde, di permette di attingere a quella fonte di denaro necessaria ad acquistare i vari beni e servizi di nostro gradimento.

Diverse le professioni e mestieri tra cui potersi destreggiare, con una figura in particolare che desta da sempre particolare attenzione e fascino. Si tratta del pilota di aereo di linea, con molti che vorrebbero sapere a quanto ammontino i relativi guadagni. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo quali siano le informazioni disponibili in merito.

Pilota di aereo di linea, quanto guadagna: le stime

Qualche tempo fa abbiamo già avuto modo di vedere assieme quali sono i lavori poco pagati. Una forma di schiavitù nascosta nei guadagni, che porta in molti ad accettare compensi particolarmente bassi, a fronte di tante ore di duro lavoro. Oggi, invece, vedremo assieme quanto guadagna un pilota di aereo che, stando alcune stime, sembra essere uno dei lavori più pagati in Italia.

Entrando nei dettagli, infatti, sembra che un pilota di aereo porti a casa circa 78 mila euro l’anno. Con il trascorrere degli anni, però, lo stipendio può aumentare, tanto che un pilota con alle spalle tra i dieci e i quindici anni di lavoro può arrivare a guadagnare circa 180 mila euro l’anno. I comandanti di compagnie prestigiose, inoltre, sembra che a fine carriera possono arrivare a guadagnare addirittura fino a ben 220 mila euro l’anno.

Pilota di aereo di linea, quanto guadagna: la retribuzione media

Entrando nei dettagli, stando ad alcune indiscrezioni che circolano in rete, sembra che un neo pilota con poca esperienza percepisca inizialmente uno stipendio pari a circa 2.300 euro netti al mese. Tale compenso è destinato ad aumentare con il trascorrere degli anni.

Un pilota che vanta dai quattro ai dieci anni di esperienza, infatti, sembra guadagni mediamente tra 3.500 euro e 5.500 euro netti al mese. Importo che può arrivare a circa 7 mila euro netti al mese in caso di tratte intercontinentali.

La retribuzione per un pilota comandante con oltre dieci anni di esperienza, invece, può superare quota 10 mila euro netti al mese. A tali importi, inoltre, è possibile aggiungere diversi bonus e premi.

Quest’ultimi, ovviamente, differiscono a seconda della compagnia per cui si lavora. Come già detto, comunque, si tratta di stime. Non è possibile, infatti, stabilire a priori a quanto ammontino i guadagni di un pilota di aereo di linea.

Impostazioni privacy