WhatsApp, cambiare lo smartphone non sarà più un problema

Passare il profilo WhatsApp da un telefono all’altro diventerà sempre più semplice. Meta è al lavoro per rendere l’esperienza degli utenti migliore.

Chi ha paura che cambiando cellulare perderà foto, chat, video, documenti inviati o ricevuti su WhatsApp non dovrà temere il peggio.

WhatsApp
Contocorrenteonline.it

Gli utenti si dividono in due tipologie. Coloro che cambiano il cellulare con la stessa frequenza con cui cambiano un paio di scarpe e coloro che temono il momento in cui dovranno sostituire il proprio fidato smartphone con uno nuovo. Solitamente appartengono alla prima categoria le persone che non hanno problemi ad usare la tecnologia, alla seconda chi ancora preferisce non immergersi nel digitale. Indipendentemente dal proprio rapporto con la tecnologia, arriverà il momento in cui si dovrà cambiare lo smartphone e importare la cronologia delle chat nonché tutti i messaggi e i loro contenuti da un device all’altro. Se la crittografia end to end è attiva, poi, i problemi aumenteranno dato che le chiavi crittografiche vengono archiviate sui singoli dispositivi rendendo complicato il riconoscimento in un nuovo smartphone. WhatsApp sta tendando di ridurre al minimo queste complicazioni.

WhatsApp e il passaggio dei dati tra smartphone

Attualmente è possibile passare il profilo di WhatsApp da un vecchio smartphone ad uno nuovo ma il metodo da mettere in pratica è piuttosto scomodo. Ora Meta lavora ad un’alternativa più pratica che è già in prova sull’app beta per Android nella versione 2.23.2.6.

Ad oggi, dunque, l’utente deve passare per Google Drive se vuole trasferire foto, messaggi, video e altro da un device all’altro. L’applicazione crea un archivio, lo passa salvandolo nello spazio cloud del fruitore e poi lo scarica sul nuovo dispositivo. La procedura richiede tempo e sicuramente non è semplice per i meno esperti in questioni tecnologiche. Inizialmente si dovrà aprire WhatsApp, andare su Impostazioni, poi cliccare su Chat e Backup delle chat. Si proseguirà selezionando “Backup su Google Drive”. A questo punto occorrerà indicare il proprio account Google, scegliere una frequenza di backup e tra connessione Wi-Fi o dati.

Dopo il backup si potrà salvare il profilo WhatsApp su un nuovo telefono.

Il passaggio diretto è in arrivo

L’app Beta sta testando un metodo alternativo più veloce. L’intento è consentire il trasferimento diretto del materiale di WhatsApp tra un device e l’altro. Nessun server esterno, dunque, ma una procedura più rapida e pratica. Apparirà un’opzione che consentirà il lancio del trasferimento previo consenso delle autorizzazioni per leggere e scrivere i file sul nuovo smartphone.

Quando sarà disponibile la nuova opzione? Come detto al momento è in prova e i test potrebbero durare per un tempo non ancora definito. Per ora, dunque, sarà ancora necessario procedere con il tradizionale sistema di backup.