Lotteria degli scontrini, controlla quando e quanto puoi vincere: basta fare la spesa

Un concorso che ha mano mano conquistato sempre di più gli italiani. Per il 2023 si riparte con tantissime nuove estrazioni.

Un concorso che realisticamente parlando è entrato nelle abitudini degli italiani quasi in sordina, anzi forse anche meno. Tempi diversi, momenti assolutamente non paragonabili a quello attuale. Arrivarono in due, Lotteria degli scontrini e Cashback di Stato. Gli italiani a quel punto entrarono in contatto con due idee completamente nuove, qualcosa che, diciamolo tranquillamente, nel nostro paese non si era mai vista, prima di quel momento.

Concorso scontrini
Conto Corrente Online

Nel caso specifico del cashback si trattò di una novità assoluta, cosi poi come nel caso della Lotteria degli scontrini, per la verità. Il cashback consentiva ai cittadini un ritorno in percentuale fisso dell’importo speso per l’acquisto di qualsiasi articolo a patto che la transazione relativa avvenisse attraverso carta di credito o bancomat. Per gli italiani, questo significava recuperare una parte importante di quanto speso, ottenibile in un’unica soluzione alla scadenza stessa campagna.

Per quel che riguarda invece la Lotteria degli scontrini, operazione confermata negli anni a differenza del cashback, il discorso è invece diverso. Come prima cosa l’utente deve registrarsi al portale web dell’iniziativa. Per ogni acquisto effettuato, concluso con il pagamento con carta di credito o bancomat si associa il codice cliente, scaturito dall’iscrizione, al relativo scontrino fiscale. Estrazioni periodiche offriranno allo stesso cliente ma anche al commerciante relativo la possibilità di vincere una serie di premi in denaro.

Per il 2023, cosi come anticipato, insomma la Lotteria degli scontrini continuerà in qualche modo a far sognare i cittadini italiani. Il senso dell’iniziativa, la missione finale, è quella chiaramente di provare a scalfire quanto più possibile il fenomeno dell’evasione fiscale. In questo senso, il pagamento attraverso strumenti finanziari alternativi e il relativo obbligo di emissione dello scontrino fiscale dovrebbero nelle intenzioni provare a tamponare lo stesso specifico fenomeno.

Le estrazioni previste dall’iniziativa Lotteria degli scontrini avranno, cosi come nelle passate edizioni, cadenza settimanale, mensile e annuale. Ogni settimana, cosi come previsto dallo stesso regolamento dell’iniziativa è prevista l’assegnazione di quindici premi da 25mila euro per gli acquirenti, mentre per il negoziante in questione il premio sarà di 5mila euro. L’estrazione avverrà ogni giovedì.

Le estrazioni mensili, invece, regolamento alla mano sono previste ogni secondo giovedi del mese. I premi in palio saranno dieci, ognuno dall’importo di 100mila euro per l’acquirente e 20mila euro per il negoziante in questione. L’estrazione annuale, è invece da definire in quanto a data specifica. In questo caso, parliamo di un premio per l’acquirente di ben 5 milioni di euro e di un premio da 1 milione di euro per il relativo esercente.

Lotteria degli scontrini, si continua a vincere: le date previste per le estrazioni periodiche

La tabella riassuntiva che segue considera i premi relativi alla categoria degli acquirenti:

Importo PremioPeriodicità estrazioneBiglietti vincenti
25.000 eurosettimanali15
100.000 euromensile10
5 milioni di euroannuale1

 

Per quel che riguarda invece la categoria dei negozianti la stessa tabella può essere riassunta cosi come segue:

Importo PremioPeriodicità estrazioneBiglietti vincenti
5.000 eurosettimanale15
20.000 euromensile10
1 milione di euroAnnuale1

 

Chiaramente in merito agli stessi criteri di partecipazione all’iniziativa in questione vanno considerati gli acquisti effettuati secondo quelle che sono le modalità stabilite dallo stesso regolamento dell’iniziativa durante il periodo stesso di riferimento dell’estrazione. In sintesi, ciascun biglietto ottenuto per gli acquisti effettuati consentirà di partecipare all’estrazione settimanale, mensile e annuale. In ogni caso è possibile verificare la validità dei tagliandi nell’area riservata dello stesso portale web dedicato alla lotteria in questione.

Il calendario generale delle estrazioni, con tutte le relative date è riportato di seguito:

  • settimanale 5 gennaio
  • settimanale 12 gennaio
  • periodo settimanale 19 gennaio
  • settimanale 26 gennaio
  • cadenza settimanale 2 febbraio
  • settimanale 9 febbraio
  • settimanale 16 febbraio
  • periodo settimanale 23 febbraio
  • settimanale 2 marzo
  • frazione settimanale 9 marzo
  • settimanale 16 marzo
  • cadenza settimanale 23 marzo
  • settimanale 30 marzo

Ulteriori scadenze:

  • settimanale 6 aprile
  • cadenza settimanale 13 aprile
  • settimanale 20 aprile
  • settimanale 27 aprile
  • periodo settimanale 4 maggio
  • settimanale 11 maggio
  • settimanale 18 maggio
  • cadenza settimanale 25 maggio
  • settimanale 1° giugno
  • periodo settimanale 8 giugno

Scadenze prestabilite:

  • settimanale 15 giugno
  • settimanale 22 giugno
  • cadenza settimanale 29 giugno
  • settimanale 6 luglio
  • settimanale 13 luglio
  • cadenza settimanale 20 luglio
  • settimanale 27 luglio
  • settimanale 3 agosto
  • periodo settimanale 10 agosto
  • settimanale 17 agosto
  • cadenza settimanale 24 agosto
  • settimanale 31 agosto
  • periodo settimanale 7 settembre
  • settimanale 14 settembre

Altre scadenze già stabilite:

  • cadenza settimanale 21 settembre
  • settimanale 28 settembre
  • frazione settimanale 5 ottobre
  • settimanale 12 ottobre
  • cadenza settimanale 19 ottobre
  • settimanale 26 ottobre
  • settimanale 2 novembre
  • cadenza settimanale 9 novembre
  • settimanale 16 novembre
  • settimanale 23 novembre
  • cadenza settimanale 7 dicembre
  • settimanale 14 dicembre
  • cadenza settimanale 21 dicembre
  • settimanale 28 dicembre
  • mensile 12 gennaio
  • mensile 9 febbraio
  • cadenza mensile 9 marzo
  • mensile 13 aprile
  • mensile 11 maggio
  • cadenza mensile 8 giugno
  • mensile 13 luglio
  • mensile 10 agosto
  • cadenza mensile 14 settembre
  • mensile 12 ottobre
  • cadenza mensile 9 novembre
  • mensile 14 dicembre
  • annuale da definire

Un’iniziativa, cosi come anticipato, partita molto in sordina, per la verità. Gli italiani, forse non avevano ancora ben compreso il potenziale della stessa operazione promossa dallo Stato. Numerose inoltre le difficoltà iniziali, con parecchie denunce da parte degli stessi potenziali acquirenti in merito a richieste di commissioni da pagare a parte, da parte dei commercianti relativi, per il pagamento con carta di credito o bancomat, una questione insomma più che mai datata per il nostro paese.

Non è la prima volta che la stessa questione viene posta e non è la prima volta che si da vita alla solita diatriba in merito all’opportunità o meno da parte dello stesso Stato di favorire i pagamenti con carta di credito o bancomat rispetto a quelli in contante. Certe iniziative, in un certo senso, hanno anche la missione di sensibilizzare, per certi versi, la cittadinanza in merito a certe questioni. Si pensi allo stesso fenomeno dell’evasione fiscale, citato in precedenza.

La Lotteria degli scontrini, insomma, anche per il 2023 farà parte del quotidiano, e non solo, dei cittadini. Che questo possa essere considerato come un importante segnale da parte delle istituzioni? Chissà.