Figlio mio quanto mi costi: a quanto ammontano le spese dei neo genitori

Quanto costa avere un figlio in Italia? Ecco a quanto ammontano le spese che devono sostenere i neo genitori nel nostro Paese.

Diventare genitori porta con sé un bel po’ di spese da sostenere. Ma quanto costa effettivamente avere un figlio in Italia? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

costo avere figlio
ContocorrenteOnline

Diventare genitori è senza alcuna ombra di dubbio l’esperienza più bella e l’emozione più grande della vita. Allo stesso tempo, però, si deve fare i conti con alcuni elementi di carattere pratico, come i costi da sostenere per mantenere un figlio.

A partire dalle spese per l’alimentazione fino ad arrivare a quelle per i vestiti, d’altronde, sono davvero tante le spese da sostenere e che hanno un peso non indifferente sul budget famigliare già a partire dal primo anno di vita del bambino. Ma quanto costa davvero avere un figlio in Italia? Entriamo nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Figlio mio quanto mi costi, a quanto ammontano le spese dei neo genitori: le cifre che non ti aspetti

Complice l’aumento generale dei prezzi, sono tante le famiglie che riscontrano delle serie difficoltà nel riuscire ad arrivare alla fine del mese. Molti, in effetti, sono i costi con cui ci ritroviamo puntualmente a dover fare i conti e per cui dobbiamo mettere mano al portafoglio.

Proprio per questo motivo prima di avere un figlio può rivelarsi utile fare due conti in modo tale da sapere cosa c’è da aspettarsi dal punto di vista dell’esborso economico. A tal proposito interesserà sapere che, stando ad alcune stime, durante il primo anno di vita, il costo di un figlio oscilla dai tre mila ai sette mila euro.

A pesare maggiormente sulle tasche dei neo genitori sono le spese per pannolini, tutine, salviette, ma anche pappe e biberon. Entrando nei dettagli, si stima che mediamente una famiglia italiana spende 20 euro per ogni tutina e 10 euro per ogni copertina. A questi bisogna aggiungere 160 euro circa per il seggiolino auto e 250 euro per la culla.

Nel caso in cui una mamma decida di tornare al lavoro entro il primo anno di vita del figlio, inoltre, bisogna sostenere le spese per l’assistenza all’infanzia, che nel nostro Paese sono pari a circa 500 euro al mese.

Figlio mio quanto mi costi, a quanto ammontano le spese man mano che cresce

Ovviamente i costi non si fermano al primo anno di vita del bambino. Questi bensì aumentano man mano che il proprio figlio cresce. Entrando nei dettagli, una famiglia con reddito basso spende mediamente 5.950 euro all’anno per figlio. I costi aumentano a quota 8.680 euro per un nucleo famigliare con reddito medio; fino ad arrivare a 14 mila euro per le famiglie con un reddito particolarmente alto.

Ovviamente, come è facile immaginare, non è possibile stabilire a priori quanto costi avere un figlio in Italia. Tuttavia farsi due conti in anticipo per sapere all’incirca quanti soldi bisognerà sborsare per crescere il proprio figlio può rivelarsi particolarmente utile. In questo modo, infatti, è possibile organizzare al meglio il proprio bilancio famigliare, evitando di incorrere in spiacevoli situazioni.