Nomade digitale: arriva l’offerta di lavoro in grado di cambiare la vita

Lavorare come nomade digitale consente di avere degli introiti piuttosto importanti nel giro di pochi mesi. Ecco a quanto si può aspirare 

Si tratta di un mestiere piuttosto in auge e figlio dell’era digitale. Consente di accorpare il sogno di tanti giovani di viaggiare e lavorare allo stesso tempo.

Nomade digitale
ContoCorrenteOnline

Lavorare e viaggiare contemporaneamente è il desiderio di tante persone, soprattutto coloro che sono più giovani. Diventare “nomadi digitali” è diventata una vera e propria aspirazione. D’altronde soprattutto negli ultimi anni le persone hanno assaporato il piacere di lavorare da remoto trovandosi al contempo in luoghi disparati.

Grazie allo smart working si è aperta una nuova era che è sfociata anche nella ricerca di figure di nomadi digitali. Al momento non sono ancora tantissime le aziende che si sono aperte a questa possibilità, ma pian piano stanno aumentando.

Nomade digitale: l’offerta di lavoro che consente di avere dei guadagni da capogiro

A tal proposito potrebbe risultare piuttosto allettante l’offerta lavorativa di HomeToGo che sta cercando proprio una figura di questo tipo. Il lavoro dura solo tre mesi ma le prospettive di guadagno sono davvero interessanti.

Infatti la retribuzione totale ammonta a 10mila euro che spalmati sul tre mesi sono circa 3.500 euro. Una cifra che si guadagna in poco meno di un anno e portarsela a casa così non è di certo un particolare di poco conto.

Il candidato dovrà fornire tutte le informazioni su cosa voglia dire lavorare da remoto, i bisogni e le necessità che possono sopraggiungere lavorando in un luogo che possa fornire privacy e spazi adatti allo stesso tempo.

Nello specifico il “nomade digitale” prescelto dovrà selezionare i vari alloggi vacanza che potrebbero potenzialmente ospitare gli smart workers. Infatti bisogna affiancare ad un pc e una buona connessione anche un ambiente funzionale in grado di garantire quella tranquillità necessaria per lavorare.

HomeToGo ha decretato le case vacanze come alloggi ideali per chi sogna di fare questo lavoro. Quindi il compito è quello di testare 3 soggiorni gratuiti del valore di 10mila euro, scegliendo con chi viaggiare e anche dove e quando.

Nel corso dei tre mesi la persona selezionata dovrà valutare gli alloggi basandosi sulla classifica 2023 HomeToGo Workation Index. Così sarà più semplice scegliere le migliori località in cui lavorare a distanza.

Per candidarsi non c’è bisogno di particolari requisiti. Bisogna avere almeno 18 anni di età e la capacità di prestare servizio da remoto. Bisogna sbrigarsi però, c’è tempo fino al 15 gennaio collegandosi all’apposita pagina, dove si possono trovare tutte le specifiche del caso. Clicca qui per vederla.