INPS ti sta cercando ma questa volta è una buona notizia: cosa fare subito

Giungono buone notizie dall’Inps. L’istituto di previdenza, infatti, sembra pronto ad effettuare nuove assunzioni nel corso del 2023.

Il 2023 è da poco iniziato e l’Inps sembra pronto ad esaudire il desiderio di molti di coloro che sperano di lavorare per il noto istituto di previdenza. A breve, infatti, dovrebbe indire un bando per la ricerca di nuove figure. Ma di quali si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

assunzioni inps 2023
ContocorrenteOnline

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione“. Così recita l’articolo 1 della Costituzione del nostro Paese. Non sempre, però, le cose vanno come sperato. Anzi, in molti riscontrano purtroppo delle difficoltà nel riuscire a trovare un impiego.

Proprio in tale ambito, pertanto, interesserà sapere che giungono finalmente buone notizie dall‘Inps. L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, infatti, sembra pronto ad effettuare nuove assunzioni nel corso del 2023. Ma quali sono le figure ricercate? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Inps, pioggia di assunzioni in arrivo nel 2023, le figure ricercate: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già visto come siano in tanti ad attendere con impazienza i pagamenti che l’Inps effettuerà nel corso del mese di gennaio 2023. Sempre soffermandosi sull’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, interesserà sapere che per il 2023 sono previste 2309 nuove assunzioni, rivolte sia a diplomati che laureati. Nel corso del 2024, invece, dovrebbero essere assunte altre 2062 risorse.

Ma quali sono le figure ricercate? Ebbene, tra queste si annoverano: dirigenti di II fascia e consulenti della protezione sociale. Ma non solo, impiegati per l’area B, professionisti statistico attuariali, dell’area legale e funzionari informatici. Si prevede anche l’assunzione di medici, dirigenti amministrativi, dirigenti informatici e professionisti tecnico – edilizi.

Per ottenere maggiori informazioni in merito alle figure ricercate e ai profili richiesti, però, bisogna attendere la pubblicazione del bando di concorso. In questo modo sarà possibile sapere quali sono le modalità e le tempistiche richieste per presentare la domanda di partecipazione. Non resta quindi che controllare il sito dell’Inps per vedere quando i vari bandi saranno aperti.

Intanto se interessati, può rivelarsi utile iniziare a studiare, in modo tale da non farsi trovare impreparati. Tra le materie oggetto di concorso, ricordiamo, si annoverano diritto amministrativo, civile e costituzionale. Si annoverano anche economia, logia, informatica e lingua inglese.