Mai più senza Internet, anche nei posti più sperduti: benvenuto nuovo operatore

Importanti cambiamenti in vista nel mondo della telefonia. Sbarca in Italia un nuovo operatore telefonico. Ecco cosa c’è da aspettarsi.

Il mondo della telefonia non si ferma mai. Basti pensare che nel nostro Paese è pronto a sbarcare un nuovo operatore che contribuirà a facilitare la diffusione delle reti di telefonia mobile. Ma di chi si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

nuovo operatore telefonico Italia
ContocorrenteOnline

E-mail, sms, social network, app di messaggistica istantanea e chi più ne ha più ne metta. Sono davvero molti e diversi i servizi a cui possiamo accedere semplicemente utilizzando uno smartphone. Proprio quest’ultimo, d’altronde, riveste un ruolo importante nella nostra vita in quanto ci permette di comunicare con chiunque, in qualsiasi momento.

Proprio per questo motivo non passano mai inosservate le novità inerenti tale mondo. In particolare, interesserà sapere, in Italia sbarcherà un nuovo operatore che contribuirà a facilitare la diffusione delle reti di telefonia mobile. Ma di chi si tratta? Entriamo nei dettagli e vediamo quali sono le informazioni disponibili in merito.

Italia, sbarca un nuovo operatore telefonico: cosa sta succedendo

Abbiamo già avuto modo di vedere come un report ha messo in risalto un dato sulla connessione che nessuno si aspettava. Sempre soffermandosi sul mondo della telefonia e internet, inoltre, interesserà sapere che sono in arrivo delle novità che porteranno con loro dei cambiamenti importanti. Ma cosa sta succedendo?

Ebbene, bisogna sapere che di recente è nata la società Zefiro Net, frutto di una joint venture al 50% tra Iliad e Windtre. Entrando nei dettagli Zefiro Net ha acquistato la proprietà e la gestione tecnica dell’infrastruttura fisica che permette di fornire servizi nelle aree meno densamente popolate dell’Italia.

In questo modo Iliad e WindTre intendono andare incontro alle esigenze di coloro che riscontrano delle difficoltà a connettersi perché vivono in zone dove il segnale fa fatica ad arrivare, o addirittura non arriva proprio. Grazie a questa operatore, viene spiegato in una nota, così come riportato dall’Ansa:

“I due operatori lavorano sinergicamente per accelerare la diffusione delle reti di telefonia mobile, incluse quelle 5G, con rilevanti benefici in termini di disponibilità di servizi a banda ultra larga”.