Offerte lavoro gennaio 2023: tante opportunità sia nel pubblico che nel privato

Sono molteplici le offerte lavoro gennaio 2023. Oltre 3000 posti sia nel settore pubblico sia nel settore privato. Eccone alcune nel dettaglio

Vediamo quali sono i posti disponibili in questa primissima fase del nuovo anno. Diverse le posizioni aperte in grado di abbracciare varie categorie di lavoratori.

Offerte lavoro gennaio 2023
ContoCorrenteOnline

Tra i migliori propositi per iniziare bene il nuovo anno per chi in questo momento è disoccupato c’è sicuramente quello di trovare un lavoro. Archiviate le festività è tempo di rimettersi al passo e di capire cosa offre il mercato nel 2023.

Le opportunità non mancano e abbracciano le esigenze della maggior parte dei lavoratori. Diversi i posti aperti sia nel settore pubblico che in quello privato. Oltre 3000 nuovi impieghi disponibili. Vediamo quali sono nel dettaglio.

Offerte lavoro gennaio 2023: quali sono le principali aziende pubbliche e private che cercano personale

Di seguito è possibile scrutare quali sono le aziende e gli enti che stanno cercando nuove forze lavorative:

  • Guardia di Finanza,
  • ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile),
  • Asl Roma 2,
  • Ministero della Cultura,
  • Poste Italiane,
  • Presidenza del Consiglio dei ministri,
  • Rai,
  • Ferrovie dello Stato,
  • Zetema Progetto Cultura.

La Guardia di Finanza cerca 1410 allievi finanzieri, mentre l’ENAC ha come obiettivo quello di reclutare 114 figure professionali da inserire presso la propria sede di Roma situata in Viale Castro Pretorio 118. C’è tempo fino al 26 gennaio per presentare la domanda.

Asl Roma 2 ha invece aperto 4 concorsi per 11 collaboratori tecnici 3 dirigenti medici. Anche in questo caso la scadenza è la medesima di cui sopra. Ghiotta anche l’opportunità concessa dal Ministero della Cultura. È valida per i giovani fino a 29 anni e ha in serbo un tirocinio della durata di 6 mesi per 130 candidati. La domanda può essere inoltrata fino al 20 gennaio.

Margine temporale più ampio per Poste Italiane che riceverà le domande fino al 31 gennaio. Si ricerca personale su tutto il territorio nazionale. Il che è sicuramente positivo per chi non ha intenzione di spostarsi e vuole trovare lavoro non troppo lontano da casa. Soli due posti messi a disposizione dalla Rai che cerca due giornalisti professionisti o pubblicisti che conoscano bene la lingua tedesca o slovena. La domanda può essere inviata entro il 25 gennaio.

Infine Ferrovie dello Stato cerca operatori specializzati da inserire su tutto il territorio nazionale per lavori di manutenzione delle infrastrutture. Il termine ultimo per candidarsi è il 25 gennaio.