Gratta e vinci, un botto da mezzo milione: “Non sappiamo chi sia” ma è la seconda volta che si vince lì

Una vincita davvero straordinaria, di quelle che di certo non si riscontrano ogni giorno. Tutti cercano il fortunato vincitore.

Una vincita davvero eccezionale arrivata nel modo più folle possibile. Il gioco istantaneo quello che subito ti premia e ti dice, di fatto che d quel momento in poi la tua vita sarà completamente diversa. Niente a che vedere con i classici giochi, quelli che per decenni hanno infiammato le ambizioni dei cittadini. Oggi si vince all’istante, i cittadini sperano di ritrovarsi di colpo ricchi, per fuggire da una situazione che si fa sempre più complessa e invalicabile.

Gratta e vinci
Conto Corrente Online

Oggi più che mai il gioco rappresenta l’alternativa vera e propria a quelli che sono i tormenti, più che mai concreti dei cittadini. Un momento critico, nemmeno immaginato prima di qualche mese fa. La crisi che la letteralmente ogni cosa. Al centro di tutto, di conseguenza, l’esigenza di venirne fuori nel modo migliore possibile. Se consideriamo quello che in genere il gioco ha da offrire, è chiaro che al gioco piacerebbe vincere davvero a tutti.

Oggi più che mai, poi, la proposta è di quelle davvero interessanti, anche se gli italiani hanno le idee abbastanza chiare. Si diceva del gioco istantaneo in precedenza, quello che fa vincere, nel caso, all’improvviso, nel giro di pochissimi secondi, in qualsiasi momento della giornata. Ci sono poi le classiche lotterie, quelle che appartengono in un certo senso anche alla stessa tradizione del nostro paese. Numeri combinazioni e scommessa relativa.

Pensiamo, per dire, alla capacità di dare vita a combinazioni di numeri partendo dai fatti di cronaca, dalle ricorrenze dagli anniversari. Tutto insomma arriva dal niente e rischia, se si è fortunati di travolgere nel più positivo dei modi la vita degli stessi giocatori. La scommessa poi è chiaramente la parte migliore con l’attesa per l’estrazione e la speranza di vedersi coperti nel giro di pochi minuti interamente di soldi. I sogni, certo, fanno anche quest’effetto.

Il massimo del desiderio, per i giocatori, è indovinare, oggi, la sestina vincente del Superenalotto. Al momento, il jackpot dice 340 milioni di euro, una somma di denaro mai vista nel nostro paese prima d’ora. Per la verità l’attuale primato si è fermato molto, ma molto prima. Stiamo parlando della vincita di Lodi avvenuta nel 2019. In quel caso al fortunato giocatore in questione, grazie a una giocata minima andarono la bellezza di 209 milioni di euro. Ultima vincita in ordine di tempo è invece quella di Montappone, nelle Marche. In quel caso si vinsero invece ben 156 milioni di euro.

Gratta e vinci, mezzo milione di buoni propositi: i dubbi dei titolari dell’attività dei sogni

Le ultime notizie in quanto a vincite davvero sensazionali arrivano dalla provincia di Cuneo. A Cesa, infatti, presso la tabaccheria ricevitoria Portici un giocatore che al momento non è ancora stato identificato, ne tanto meno con la voglia di svelare la sua identità ha acquistato un biglietto Gratta e vinci del concorso “Battaglia Navale” del costo di 5 euro vincente. Alla fine al fortunato o alla fortunata in questione sono infatti andati la bellezza di 500mila euro.

A diffondere la notizia della vincita da mezzo milione di euro sono stati gli stessi titolari della ricevitoria di Via Marenzo, 75. Il signor Giuseppe Scotto e sua moglie Corinne Crepaldi: “Ne siamo venuti a conoscenza – spiega il titolare –  la settimana scorsa, quando abbiamo ricevuto la notifica dai Monopoli di Stato. Inizialmente pensavamo avessero sbagliato, ma ci hanno confermato che è tutto vero”. La vincita potrebbe addirittura risalire a fine novembre, cosi come dichiarato dallo stesso signor Giuseppe.

Seconda vincita davvero importante per la tabaccheria in questione. Nel 2021, infatti, grazie a un biglietto Gratta e vinci del concorso “Il miliardario”, un altro fortunato giocatore riuscì a vincere l’incredibile cifra di 300mila euro. Per la provincia di Cuneo, invece l’ultima vincita in questione è la più alta di sempre insieme a un’altra da 500mila euro avvenuta sempre grazie al concorso “Il miliardario”, con un biglietto acquistato presso una ricevitoria di Via Nizza lo scorso settembre.

Un premio davvero niente male, insomma, in un momento tanto particolare per il nostro paese. A questo punto si cerca il fortunato giocatore, del quale non si ha alcuna notizia. Gli stesi titolari della ricevitoria fortunata non hanno idea sulla sua potenziale identità. Nel frattempo nel piccolo comune è scoppiata la festa, un inizio dell’anno davvero incredibile per tutti.