Assicurazione auto, risparmio d’autunno: come trovare quella giusta

Il mese di ottobre apre qualche ombrello sulla pioggia di rincari. Per l’assicurazione auto c’è qualche occasione di risparmio.

 

Fa un certo effetto parlare di risparmio in un mese d’ottobre che si annuncia complicato sotto tutti i punti di vista. Eppure, almeno per quel che riguarda l’assicurazione auto, qualche chance per evitare di svenarsi sembra esserci.

Assicurazione Auto ottobre
Foto © AdobeStock

Un affanno di non poco conto la ricerca di una Rc conveniente per il nostro veicolo. Perlopiù ci si affida a compagnie conosciute, in grado di valutare un ventaglio di offerte più ampio e offrirci soluzioni adeguate alle nostre esigenze economiche. Tuttavia, il campo della ricerca beneficia, mai come in questo caso, dell’apporto del web. La comparazione delle varie offerte relative all’assicurazione auto può essere effettuata in pochi click, semplicemente inserendo in appositi portali predisposti (alcuni dei quali molto noti) i dati della nostra vettura. Il che dà un buon vantaggio nel ritrovarsi a confronto un numero non vasto ma giusto, legato agli stessi parametri inseriti. Quindi funzionale alle nostre aspettative.

Un modo piuttosto semplice per individuare anche quelle assicurazioni non troppo esose o che, magari, erano sconosciute ai più. Non sempre, infatti, tutto l’intero parco di occasioni può essere sotto i nostri occhi. E spunta spesso una compagnia meno conosciuta ma che, magari, concede qualche offerta interessante. Ed ecco che il risparmio, mai così agognato come di questi tempi, può diventare un alleato reale. Questo per dire che, contrariamente alla vulgata, non tutte le assicurazioni auto sono care. E proprio il mese di ottobre potrebbe riservare sorprese. Piacevoli stavolta.

Assicurazione auto, le soluzioni di ottobre: ecco come (e dove) trovare il risparmio

La tendenza dei risparmiatori è sempre la ricerca della migliore soluzione. Questo vale per l’assicurazione dell’auto come per la spesa alimentare. E mai come ora un po’ di oculatezza è fondamentale. Proprio il mese in corso, infatti, risulta essere quello di debutto della nuova stagione di rincari. Per il momento, il costo del carburante si mantiene entro i livelli di guardia. Questo non toglie che le spese relative al mantenimento dell’auto siano piuttosto ingenti. Tra bollo e manutenzione ordinaria (oltre che straordinaria), il costo dell’Rc Auto diventa un ago della bilancia. Una buona assicurazione, in effetti, potrebbe permetterci di trattenere qualche soldo per onorare altre incombenze, non per forza legate alla nostra vettura.

Del resto, la polizza per la Responsabilità civile dell’Autoveicolo è una componente obbligatoria affinché la circolazione del mezzo sia consentita (art. 193 del Codice della Strada). E in questo periodo, qualche paracadute contro i rincari sembra esserci. Chiaramente, affinché la copertura sia completa, alcune tessere del mosaico dovranno necessariamente essere assemblate. Eppure, per quanto la procedura standard voglia un prezzo più alto in relazione a un maggior numero di coperture, la possibilità di confrontare più polizze contemporaneamente apre finestre poco conosciute sulle offerte in campo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Come quella di Zurich Connect, ad esempio. In questo periodo, la compagnia permette di stipulare una polizza Rca a soli 16 euro al mese, peraltro a tasso zero. Inoltre, ogni familiare potrà beneficiare di uno sconto del 5% su una nuova assicurazione auto, oltre che del 10% sulle garanzie facoltative. Occhio anche a Quixa. La compagnia mette in campo una politica di sconti particolarmente interessante anche in merito alle coperture accessorie non obbligatorie. Il risparmio sui vari pacchetti arriva fino al 40%. Tutto sta nel cercare quello giusto.