Allarme bollette, in questo caso si rischia il distacco di luce e gas a tutto il condominio

Attenzione, in quanto in questo caso si rischia il distacco di luce e gas a tutto il condominio. Ecco la verità che non ti aspetti.

Brutte notizie per molte famiglie che rischiano di dover fare i conti con il distacco di luce e gas se anche solo qualche condomino non paga. Ma come è possibile? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

distacco gas
Foto © AdobeStock

Il momento storico in cui ci ritroviamo a vivere è indubbiamente molto complesso. Ormai da oltre due anni, purtroppo, ci troviamo a dover fare i conti con tutta una serie di fattori che hanno un impatto negativo sulla nostra economia. Ne è una chiara dimostrazione il preoccupante aumento generale dei prezzi, che finisce per ridurre ulteriormente il nostro potere di acquisto.

Se tutto questo non bastasse, sono in tanti a temere di ritrovarsi a dover fare i conti con il distacco di luce e gas a tutto il condominio, nel caso in cui anche solo qualche condomino non paghi. Ma è davvero possibile? Ebbene sì, in un determinato caso tutto ciò è possibile. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Allarme bollette, in questo caso si rischia il distacco di luce e gas a tutto il condominio: cosa c’è da sapere

Come già detto sono in tanti a temere di ritrovarsi a dover fare i conti con il distacco di luce e gas a tutto il condominio, nel caso in cui anche solo qualche condomino non paghi. Ma è davvero possibile? Ebbene sì, in un determinato caso tutto ciò è possibile.

Ma di quale si tratta? Entrando nei dettagli, bisogna sapere che teoricamente una situazione del genere si può verificare nel caso in cui si adotti un sistema di tipo centralizzato, anziché autonomo. Un rischio più che concreto, tanto che non si può escludere a priori la chiusura dei contatori.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Questo, quantomeno, è ciò che accade nella prima fase. In seguito, infatti, si può optare per il distacco del moroso dall’impianto di riscaldamento centralizzato. In base a quanto si evince da una sentenza della Corte di Cassazione, è bene ricordare, il distacco avviene senza l’autorizzazione preventiva dell’assemblea condominiale.