Eurojackpot, pioggia di milioni: si festeggia anche in Italia

Un gioco che sembra avere sempre più successo tra i cittadini europei. La formula piace ed i premi puntuali arrivano.

Si vince ancora all’Eurojackpot, la lotteria europea convince sempre di più i cittadini oggi più che mai orientati nel cercare la vincita disperatamente considerando le profonde difficoltà economiche dell’ultimo periodo. Oggi più che mai la situazione è più che complicata, i disagi continuano ad essere pressanti e niente sembra davvero essere rassicurante.

Soldi vincita euro
Adobe

La lotteria europea convince sempre di più i cittadini, compresi chiaramente quelli italiani. Nell’ultimo periodo grazie alla nuova iniziativa gestita a livello comunitario sono stati davvero tanti i premi assegnati. In un momento di forte apprensione i cittadini provano ad associare alla speranza il gioco. Quale altra dinamica potrebbe assicurare cifre altissime nel brevissimo tempo? Realisticamente nessuna. Ecco allora la corsa alla giocata vincente.

In Italia, poi, isolando il nostro caso da quello europeo, regna, al momento, l’aspettativa nei confronti del Superenalotto. Niente di più classico. Un jackpot che letteralmente fa impazzire, siamo quasi ormai ad 280 milioni di euro, cifre mai viste nella nostra Italia. Basti pensare che il precedente record, polverizzato già da qualche tempo aveva visto una vincita pari a 209 milioni di euro. Il tutto successe a Lodi, nel 2019. Ultima affermazione, lo scorso maggio 2021, 156 milioni di euro nelle Marche, nel piccolo comune di Montappone.

Al giorno d’oggi insomma le piccole soddisfazioni quotidiane arrivano dal gioco, ovviamente il tutto deve essere gestito sempre con la dovuta moderazione. Chiaramente di questi tempi affidarsi a numeri e simboli può essere altamente rischioso ma con ogni probabilità ci troviamo di fronte alla dinamica perfetta. Niente, al momento può essere lasciato al caso, niente può essere ignorato. Oggi, come forse mai prima d’ora, i cittadini hanno bisogno di sognare.

Eurojackpot, pioggia di milioni dopo l’estrazione: i premi sfiorano il milione di euro

L’ultima estrazione dell’Eurojackpot, quella di martedi 27 settembre ha visto concretizzarsi una serie di interessantissimi scenari. Nessuno spazio per il premio massimo, i milioni di distribuiti lo scorso 9 settembre al fortunato vincitore del 5+2 stavolta restano ad alimentare il jackpot corrente. Si vince in altro modo però, ed anche abbastanza bene. Si sfiora il milione di euro cosi come anticipato in un paio di occasioni, i premi risultano essere insomma più che soddisfacenti.

Festa grande per i 5+1 da oltre 903mila euro a testa. Soddisfazione anche per i 5+0 da 127mila euro, uno di questi realizzato in Italia. Ai  4+2 invece, vanno oltre 4mila euro a testa. Il prossimo 30 settembre, l’estrazione dell’Eurojackpot metterà a disposizione dell’eventuale vincitore del 5+2 ben 37 milioni di euro. Grande soddisfazione, insomma per la lotteria, al momento presente in Italia, Olanda, Danimarca, Germania, Finlandia (dove avviene l’estrazione, alle 20:30), Slovenia, Estonia, Spagna, Svezia, Norvegia, Croazia, Islanda, Lettonia, Lituania, Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia.

L’ultima estrazione vincente dell’Eurojackpot che garantisce ad ogni concorso un montepremi garantito di almeno 10 milioni è la seguente: 15-23-26-31-44. Gli euronumeri sono: 1-8

Tutte le vincite dell’ultimo concorso possono essere sintetizzate nello schema seguente:

CATEGORIANUMERO VINCITE
in EUROPA
NUMERO VINCITE
in ITALIA
LE QUOTE
punti 5+200€ 0,00
punti 5+110€ 903.971,50
punti 5+041€ 127.449,40
punti 4+2170€ 4.946,40
punti 4+135910€ 292,70
punti 3+279518€ 145,40
punti 4+077717€ 108,20
punti 2+210.514214€ 25,40
punti 3+115.153318€ 19,70
punti 3+033.827710€ 16,70
punti 1+256.1101.358€ 12,60
punti 2+1214.0405.091€ 9,90

Si vince e si vince anche bene per fortuna. In un momento storico in cui i cittadini chiedono certezze e stabilità il gioco arriva per dare loro quantomeno la speranza di potercela fare. Oggi, più che mai le esigenze del cittadino medico portano ad una visione più che mai stabile di futuro. I rischi che in queste fasi sentiamo più che mai vivi potrebbero restare accanto al percorso degli stessi cittadini/giocatori per molto altro tempo ancora. La stabilità, l’equilibrio, cosi come anticipato, oggi appaiono quanto mai necessari. Il gioco intercetta tutto ciò ed offre la speranza a chi ha voglia e bisogno di andare oltre il presente. Il gioco, è oggi la vera e propria speranza.