Veicoli elettrici a rischio: cosa sta succedendo nelle grandi città

I veicoli elettrici corrono seri rischi nelle grandi città e non solo. I proprietari devono prestare molta attenzione per non rimanere “fregati”. 

Roma e Milano sono le città maggiormente interessate da un fenomeno che sta dilagando e coinvolge le auto e le moto elettriche.

veicoli elettrici
Adobe Stock

I ladri di litio sono in aumento, questa è la triste e dura realtà per i proprietari di veicoli elettrici. Bande organizzate (o quasi) che rubano le batterie delle auto green e degli e-scooter. In strada, in garage, in un parcheggio coperto o scoperto, poco conta il luogo in cui si trova il mezzo. I ladri entrano in azione soprattutto nelle ore notturne e al risveglio agli automobilisti rimarrà solo una brutta sorpresa. Il fenomeno ha avuto inizio negli Stati Uniti ma si è velocemente – fin troppo velocemente – diffuso anche in Italia. La Cecchignola, l’Eur, Centocelle, i Castelli Romani e Montesacro sono i quartieri della capitale più colpiti. Non mancano i furti, però, anche in altre città, prima tra tutte Milano seguita da Napoli.

Veicoli elettrici prede perfette per i ladri, vogliono la batteria

I numeri di furti registrati in Italia non lasciano dubbi, i ladri di litio hanno iniziato ad agire nella nostra penisola soprattutto nelle grandi città ma anche nei Comuni in cui ci sono tanti veicoli elettrici. E non parliamo di semplici delinquenti ma di vere e proprie organizzazioni criminali internazionali. La Polizia Stradale del Lazio, ad esempio, ha riferito che nel mirino delle indagini sono finiti rumeni, albanesi, polacchi e spagnoli.

I sistemi di sicurezza installati dalle casa automobilistiche sono ostacoli di poco conto per gli esperti ladri che riescono a raggirarli facilmente. L’operazione si svolge abbastanza rapidamente. Vengono aperte le portiere posteriori, smontati i sedili e rubate le batterie. Ogni batteria ha un valore di 5 mila euro se montata su un’utilitaria e di 10 mila euro per i SUV o auto di lusso.

Da qui l’interesse dei ladri per questo articolo che ha portato alla nascita di un vero e proprio mercato parallelo.

Un bottino di tutto riguardo

Il giro creato intorno alle batterie al litio delle auto elettriche prevede il furto in pochi minuti, la svendita a 100 euro o poco più ai ricettatori con successiva rivendita dei ricettatori stessi dopo avere rigenerato il prodotto. Questa la procedura individuata dalla Polizia a Milano che ha portato all’arresto di 12 persone, quasi tutti con precedenti e appartenenti ad un’associazione a delinquere specializzata nei furti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’indagine ha rivelato l’esecuzione di circa 700 furti tra il 2019 e il 2021 a Milano e provincia. La zona è stata scelta dai ladri proprio per l’enorme bacino di potenziali vittime a cui attingere.