Le migliori stufe a pellet: prima di acquistare è meglio dare uno sguardo alla classifica

Scopriremo le migliori stufe a pellet in vendita sul mercato secondo le indagini di Altroconsumo. Ecco la classifica da valutare.

Prima di acquistare è bene consultare la classifica di Altroconsumo per capire dove risiede il miglior rapporto qualità/prezzo.

migliori stufe a pellet
Adobe Stock

Le stufe a pellet rappresentano l’alternativa preferita dagli italiani ai termosifoni. Da quando il prezzo del gas ha cominciato a salire inesorabilmente, infatti, si è diffusa la moda del pellet per cercare di risparmiare in bolletta e ridurre i consumi del gas. Inizialmente è sembrata un’ottima soluzione ma poi la domanda ha superato l’offerta e l’irreperibilità del materiale da bruciare sta insinuando dei dubbi tra i contribuenti. Inoltre il costo dei sacchi da 15 chili di pellet è raddoppiato – da 4/5 euro a 8/9 euro circa – rendendo la convenienza meno promettente. Eppure rispetto ai tradizionali riscaldamenti la stufa rimane un’opzione da valutare soprattutto potendo approfittare dei Bonus attivati dal Governo per ridurre la spesa iniziale. In più, invece del pellet è possibile utilizzare biomasse più economiche come il nocciolino di sansa vergine.

Le migliori stufe a pellet secondo Altroconsumo

Altroconsumo ha analizzato 20 modelli di stufe a pellet sottoponendole ad esami previsti dalla Legge più altre prove aggiuntive. In base ai risultati raggiunti è stata stilata una classifica delle migliori marche presenti sul mercato. Sul gradino più alto del podio troviamo Freepoint Verve Airtight con un punteggio di 89 punti. Il costo di vendita medio è di 995 euro. 

Al secondo posto Ravelli Dual 9 con 83 punti e un prezzo di circa 2 mila euro. Segue in terza posizione Nordina Extraflame Viviana Evo al costo di 1.590 euro. Il costo iniziale, dunque, è elevato ma grazie alle agevolazioni statali si può ridurre notevolmente. Inoltre, il risparmio nel medio-lungo termine è garantito secondo le stime dell’ARERA.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

I numeri del risparmio secondo ARERA

L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ha stimato un aumento degli importi nella bolletta del gas di circa il 62% con impianto a metano nei prossimi mesi. Si tratta di 1.479 euro da pagare in dodici mesi a famiglia per riscaldare una casa di 100 mq. Sebbene l’aumento del pellet sia del 99%, la cifra annua nelle stesse condizioni è stimata a 1.330 euro (contro i 660 euro del 2021). Ciò significa che il pellet consentirà ugualmente un risparmio. Inoltre, è la forma di riscaldamento più conveniente di tutte anche se si considerano gli impianti a gasolio. In questo caso l’aumento sarà del 49% per una spesa annua di 2.039 euro.