Quanto costa la corona posta sul feretro della Regina Elisabetta: cifre da capogiro

Quanto costa la corona imperiale che è stata posta sul feretro della Regina Elisabetta e quanto è pesante? Tenetevi forte.

Sulla bara di Elisabetta II c’è una grande e maestosa corona di colore viole. Scopriamo qual è il suo valore e quanto pesa.

Elisabetta quanto costa corona
Ansa

Una grande corona imperiale impreziosisce il feretro della Regina Elisabetta che si trova a Westminster Hall. Il popolo potrà dare l’ultimo saluto all’amata sovrana prima di concentrare l’attenzione sul neo eletto Re Carlo III. Da giorni una folla di persone si è radunata tra le vie di Londra nell’attesa del proprio turno per omaggiare Elisabetta II. Ieri, 14 settembre, a sei giorni dal decesso della Regina avvenuto per cause inimmaginabili la bara è stata condotta sfilando da Buckingham Palace a Westminster Hall. Prima il raccoglimento della famiglie, ora spetta al popolo. Le immagini sono rimbalzate tra le emittenti televisive di tutto il mondo e tanti telespettatori hanno gettato un occhio curioso sulla maestosa corona appoggiata sul feretro.

Quanto costa la corona imperiale di Elisabetta II?

La domanda comune degli spettatori è stata “quanto costa la corona della Regina e quanto pesa?”. A prima vista sembra un “accessorio” tanto sfarzoso quanto costoso e pesante. Calcolarne il valore, però, non è semplice. Le applicazioni sono numerose e ognuna preziosa in modo differente. Le pietre incastonate luccicano e regalano un aspetto veramente regale ad una corona che è passata da sovrano a sovrano nel momento della cerimonia di incoronazione.

La base della corona è stata realizzata nel 1838 per la Regina Vittoria. Poi ha subito un riassemblamento per l’incoronazione di Giorgio VI nel 1937. Infine, un’ultima modifica è stata apportata proprio per la Regina Elisabetta II nel 1953 in modo tale da renderla più femminile. Ma ora c’è un re sul trono e si prevedono nuovi cambiamenti.

Quanto persa complessivamente la corona

Oltre alla base occorre considerare una miriade di altri elementi sovrapposti. In totale, il peso è di 910 grammi per un’altezza di 31,5 centimetri. Per renderla così maestosa sono serviti 2868 diamanti – 1363 a taglio brillante, 1273 a taglio a rosetta e 147 a taglio a tavola – 17 zaffiri, 11 smeraldi, 273 perle e 5 rubini. In più, la realizzazione è in oro, argento e platino. Per quanto riguarda il berretto viola contenuto nella corona il materiale è velluto bordato di ermellino.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’enorme valore della corona imperiale è reso ancora più inestimabile dalla presenza di alcune gemme leggendarie. Parliamo dello zaffiro di Sant’Edoardo del 1163 collocato in cima alla croce, del rubino del Principe nero posto sulla croce frontale, dello zaffiro da 104 carati e del diamante più prezioso al mondo, un Cullinan II da 317 carati.