Stufa a pellet, attenzione, in queste zone della casa non può essere installata: scenario inaspettato

Attenzione, in quanto vi sono alcune zone della casa in cui la stufa a pellet non può essere installata. Ecco di quali si tratta.

A differenza di quanto si possa pensare non è possibile installare la stufa a pellet in tutte le zone della propria casa. Ma per quale motivo e soprattutto di quali aree si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

stufa a pellet zone
Foto © AdobeStock

Il 2022 verrà indubbiamente ricordato a lungo. Tanti e diversi, purtroppo, sono gli eventi che hanno segnato l’anno in corso e che hanno un peso non indifferente sulle nostre vite in generale e sulle nostre tasche in particolare. Ne è una chiara dimostrazione il preoccupante aumento generale dei prezzi, tra cui anche quello delle bollette, che porta a ridurre il nostro potere di acquisto. Proprio in un contesto come attuale, pertanto, è necessario evitare inutili sprechi.

Da qui la decisione di un numero crescente di persone di dotarsi di una stufa a pellet, grazie alla quale poter risparmiare qualche euro. A tal proposito comunque è bene sapere che, a differenza di quanto si possa pensare, non è possibile installare la stufa a pellet in tutte le zone della propria casa. Ma per quale motivo e soprattutto di quali aree si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Stufa a pellet, attenzione, in queste zone della casa non può essere installata: cosa c’è da sapere

Come già detto, a differenza di quanto si possa pensare, non è possibile installare la stufa a pellet in tutte le zone della propria casa. Ma per quale motivo e soprattutto di quali aree si tratta? Ebbene, a tal fine bisogna far riferimento alla norma UNI 10683. Quest’ultima, ricordiamo, è la norma che regola l’installazione delle stufe, volgendo un occhio di riguardo alla sicurezza.

A tal fine, in effetti, è bene ricordare che l’installazione delle stufe deve essere effettuata da tecnici specializzati. Nel caso in cui si sbagli la procedura, infatti, si rischia di dover fare i conti con dei danni, in alcuni casi anche seri. Tornando alla domanda originaria comunque ci si chiede: in quali zone della propria casa non è possibile installare le stufe a pellet?

Ebbene, tra queste si annoverano bagni, garage e box. Ma non solo, anche autorimesse, camere da letto e monolocali. Il motivo? Questo in quanto le zone poc’anzi citate vengono considerate ambienti ad alto rischio di incendio. In particolare è bene ricordare che non è possibile installare una stufa a pellet in ambienti con grandezza inferiore a sei metri quadri.

Si tratta, d’altronde, di aree che generalmente non presentano zone per far passare l’aria. Quest’ultime, sottolineiamo, ritenute fondamentale per garantire l’installazione delle stufe a pellet in sicurezza.