Gratta e vinci: perché è questo il preferito dagli italiani, e non è il più costoso

Tra i vari concorsi Gratta e vinci ce n’è uno che indubbiamente può essere definito il preferito dai cittadini italiani.

Negli ultimi anni è stata più che mai assolutamente vincente la scelta da parte dello Stato di lanciare sul mercato il cosiddetto biglietto Gratta e vinci in numerose varianti. Ognuna di esse propone in qualche modo un particolare modello, un approccio diverso alla vincita. Gli italiani nel decretare quello che è il proprio tagliando preferito hanno dimostrato di avere le idee abbastanza chiare.

gratta e vinci probabilità
adobe

La passione dimostrata in questi anni dai giocatori italiani nei confronti dei tagliandi Gratta e vinci sono per l’appunto il sintomo di una ben precisa dinamica. La possibilità di sfidare la fortuna in qualsiasi momento della giornata. Un approccio quasi rituale ai vari biglietti in vendita. Dopo aver fatto colazione, all’acquisto del giornale, in molti momenti ben precisi della giornata. La sfida, spesso perdente può però dimostrarsi in alcuni casi assolutamente vantaggiosa.

La posta in gioco varia da concorso a concorso. In alcuni casi si ha la possibilità di incassare un somma decisamente esigua, spesso il costo stesso del biglietto, in altri invece si può essere destinatari di cifre importanti, distribuite attraverso vari criteri. Il versamento unico, nella maggior parte dei casi. In altre situazioni invece la vincita stessa si trasforma in una vera e propria rendita per la vita. Sono questi i concorsi maggiormente preferiti dagli italiani.

In assoluto, il concorso che probabilmente è da ritenersi il preferito dai giocatori italiani è quello denominato “Turista per sempre”. Lo stesso nome assegnato a questo specifico tagliando richiama ad una condizione potenziale del tutto esplicita. Una somma di denaro ricevuta periodicamente, oltre ad una quota iniziale, per un numero abbastanza numeroso di anni. Il sogno insomma di ogni giocatore, dimenticare ogni problema di natura economica e tuffarsi nella piena spensieratezza, vivendo nel vero senso della parola, di rendita.

Gratta e vinci, ecco il preferito degli italiani: il Turista per sempre è il sogno nascosto dei giocatori

Nel momento in cui, grattando uno dei biglietti Turista per sempre, dovesse realizzarsi la giusta combinazione di simboli, al fortunato giocatore andranno subito 300mila euro. Ma non è tutto, chiaramente. Il premio prevede, infatti, per i successivi 20 anni il versamento di 6000 euro lordi al mese. Escludendo la relativa tassazione al 20% bisogna considerare un importo netto molto vicino ai 5mila euro. Qualcosa di estremamente vantaggioso, insomma.

Non finisce però qui. Alla fine dei vent’anni di pagamenti mensili, infatti, il regolamento della vincita prevede infatti un ulteriore versamento, per il vincitore di 100mila euro. Turista per sempre, insomma, nel vero senso della parola. Una fortuna del genere cambia ovviamente il corso della vita di chiunque. D’improvviso si potrebbe smettere di preoccuparsi per ogni tipo di problematica di natura economica e godersi finalmente la vita.

Nel momento in cui, tale concorso è stato istituito, i vincitori che hanno potuto godere del trattamento poc’anzi citato sono stati soltanto 12. La possibilità di vittoria, è stata stimata infatti in 1 ogni 4,5 milioni di biglietti grattati. Un concorso insomma anomalo, certo, in senso buono, rispetto a tutti gli altri. La possibilità concreta di sbancare letteralmente lo Stato, con un trattamento che cosi come anticipato potrebbe essere definito assolutamente di rendita a vita.

Al di la di tutto, vivere di rendita, a spese dello Stato di certo è una condizione che farebbe gola a tutti, soprattutto dopo aver meritato questa condizione in seguito ad una acclarata smisurata fortuna. Senza ombra di dubbio il concorso preferito dai cittadini italiani, il più interessante forse ed anche affascinante. Sotto a chi tocca insomma per provare a sfidare, in questo senso, ancora una volta la dea bendata.