Pannelli fotovoltaici da balcone, quanto costano? La risposta non è scontata

Quanto costa installare dei pannelli fotovoltaici da balcone? Bisogna chiedere dei permessi ad hoc? Ebbene, la risposta non è scontata.

Con la speranza di riuscire a contrastare il caro bollette, non stupisce che siano in molti a chiedersi quanto costi installare dei pannelli fotovoltaici da balcone. Ma non solo, bisogna chiedere dei permessi ad hoc? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

fotovoltaici da balcone
Foto © AdobeStock

Sempre più persone, purtroppo, sono alle prese con delle serie difficoltà nel riuscire a sostenere le varie spese della vita quotidiana. Diversi, d’altronde, come ben sappiamo, sono gli elementi che hanno un impatto negativo in tal senso, come ad esempio l’aumento generale dei prezzi con rincari fino al 43%.

Un aspetto che non può passare di certo inosservato, con molti che sono pertanto alla ricerca di soluzioni alternative grazie alle quali poter risparmiare un po’ di soldi. Proprio in tale ambito, pertanto, interesserà sapere quanto costa installare dei pannelli fotovoltaici da balcone. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Pannelli fotovoltaici da balcone, quanto costano? Ecco tutto quello che c’è da sapere

Come già detto, sono in molti a chiedersi quanto costi installare dei pannelli fotovoltaici da balcone. Ebbene, a tal proposito è bene innanzitutto sapere che è possibile produrre energia con le fonti rinnovabili grazie a dei pannelli solari plug & play. Quest’ultimi, date le loro dimensioni, possono essere tranquillamente installati, appunto, sui balconi.

Ovviamente non permettono di raggiungere un’indipendenza dal punto di vista dell’energia, ma consentono allo stesso modo di abbattere notevolmente il costo delle bollette. Ma quanto costa l’installazione dei pannelli fotovoltaici da balcone? Entrando nei dettagli interesserà sapere che mediamente bisogna sostenere una spesa iniziale che oscilla da 600 a 800 euro. In alcuni casi, inoltre, può superare quota mille euro.

Sempre in tale ambito, poi, interesserà sapere che non sono richieste particolari autorizzazioni per l’installazione di tali pannelli. Questo a patto che si rispetti la potenza massima pari a 800W. Allo stesso tempo non sono necessarie autorizzazioni amministrative per il montaggio. È sufficiente, quindi, comunicare agli altri condomini la volontà di voler installare l’impianto in questione sulla ringhiera o parapetto del balcone del proprio immobile.

Si ricorda, quindi, di presentare una comunicazione preventiva all’amministratore di condominio. I soggetti interessati, inoltre, devono presentare al proprio distributore di zona anche la comunicazione Unica ARERA allegata alla Delibera n.315/2020/R/eel, nel caso in cui si tratti di un impianto con potenza inferiore agli 800 W.