Caro bollette, risparmiare fino a 600 euro è possibile: anzi, obbligatorio

Risparmiare fino a 600 euro sulle bollette di luce e gas è possibile grazie a queste soluzioni che non ti aspetti. Ecco come fare.

Contrastare il caro bollette e risparmiare fino a 600 euro è possibile, grazie a queste soluzioni che non ti aspetti. Ma di quali si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

bollette luce e gas piano risparmi
Foto © AdobeStock

Il 2022 verrà senz’ombra di dubbio ricordato a lungo. Diversi, purtroppo, sono gli eventi che hanno segnato l’anno in corso e che hanno un peso non indifferente sulle nostre esistenze in generale e sulle nostre tasche in particolare. Ne è un chiaro esempio il preoccupante aumento generale dei prezzi, compreso quello delle bollette, che porta a ridurre ulteriormente il nostro potere di acquisto.

Proprio in un contesto come quello che stiamo vivendo, pertanto, è necessario evitare inutili sprechi. In particolare è bene sapere che contrastare il caro bollette e risparmiare fino a 600 euro è possibile, grazie a queste soluzioni che non ti aspetti. Ma di quali si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Caro bollette, risparmiare fino a 600 euro è possibile grazie al Piano del governo

Come già detto, contrastare il caro bollette e risparmiare fino a 600 euro è possibile, grazie a queste soluzioni che non ti aspetti. Ma di quali si tratta? Ebbene, in tal senso giunge in nostro aiuto il piano di risparmio predisposto dal governo che, a quanto pare, può aiutare a risparmiare fino a 607 euro sulle bollette di luce e gas in un anno.

In particolare, così come riportato anche dall’Ansa, la decisione di ridurre di un grado la temperatura massima consentita, così come il fatto di avere a disposizione un’ora in meno di riscaldamento al giorno e la data di attivazione che potrebbe essere rinviata a novembre, consentirebbero di registrare un risparmio in bolletta pari a 178,63 euro.

A rendere noti tali dati l’Enea, ovvero l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. Quest’ultima, ricordiamo, ha collaborato con il Ministero della transizione ecologica all’elaborazione del piano in questione.

Ovviamente, come è facile immaginare, si tratta di stime inerenti una famiglia standard. L’importo effettivo del risparmio finale, infatti, può risultare alquanto differente a seconda di come si applichino tali indicazioni, oltre alle abitudini personali di ognuno di noi.

Caro bollette, risparmiare fino a 600 euro è possibile: ecco come fare

Si tratta in ogni caso di stime che permettono di evidenziare come, adottando certi comportamenti, sia davvero possibile risparmiare un bel po’ di soldi. Basti pensare che, sempre in base alle stime poc’anzi citate, si rileva che prestando attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti è possibile risparmiare fino a 428,75 euro.

Tra le voci a cui bisogna prestare maggiormente attenzione, ad esempio, il tempo impiegato per fare la doccia e la temperatura. Se quando si fa la doccia si riduce il minutaggio di utilizzo da sette a cinque minuti e si abbassa la temperature di tre gradi, infatti, è possibile risparmiare fino a 252,23 euro

Ma non solo, abbassando il fuoco dopo l’ebollizione della pasta è possibile risparmiare 12,46 euro. Riducendo l’uso della lavatrice, una ogni due giorni, e della lavastoviglie una volta al giorno, inoltre, è possibile, rispettivamente, ridurre i costi della bolletta della luce di 52,29 euro e di 74,69 euro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

A questi bisogna poi aggiungere tanti altri piccoli accorgimenti, come spegnere la luce quando non serve, staccare la spina degli elettrodomestici inutilizzati e ridurre ovviamente il relativo consumo. Tutti atteggiamenti che, se attuati nella vita quotidiana, permettono di contrastare il caro bollette.