La Regina Elisabetta cercava personale a Buckingham Palace: vitto, alloggio e tanti soldi | Come candidarsi

Sono in molti a desiderare di lavorare a Buckingham Palace. Ecco quali sono i profili più ricercati e come candidarsi.

A partire dal cuoco fino ad arrivare al lavapiatti, passando per il maggiordomo, sono diversi i profili che vengono puntualmente ricercati dalla famiglia reale. Ma come candidarsi e soprattutto quanto si guadagna? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo quali sono le informazioni disponibili in merito.

Regina Elisabetta II
Fonte foto: Ansa

Il mondo piange la scomparsa della regina Elisabetta II, che si è spenta il giorno 8 settembre 2022 all’età di 96 anni. Una notizia che ha scosso inevitabilmente tutti, con i vari leader, e non solo, che hanno reso omaggio alla compianta sovrana. Un lascito ingente, quello dell’amata monarca, con il suo primogenito, ovvero il principe Carlo, pronto a diventare re.

Toccherà quindi a lui ricoprire il ruolo che per tanti anni è stato ricoperto dalla madre. Decenni in cui la sovrana ha mostrato sempre grande dedizione al suo Paese, riuscendolo a guidare in un’epoca di grande cambiamento. Un punto di riferimento non solo per i suoi sudditi, bensì a livello mondiale.

Da sempre, d’altronde, la famiglia reale si contraddistingue per il suo fascino, in grado di attirare l’attenzione di tutti. Non stupisce, quindi, che siano in tanti a desiderare di lavorare a Buckingham Palace. Ma quali sono i profili più ricercati, come candidarsi e soprattutto quanto si guadagna? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo quali sono le informazioni disponibili in merito.

La Regina Elisabetta cercava personale per i suoi palazzi: come candidarsi e i profili ricercati

Sono davvero in tanti a desiderare di lavorare per la famiglia reale. Ma quali sono i profili più ricercati, come candidarsi e soprattutto quanto si guadagna? Ebbene, a tal proposito interesserà sapere che sul sito web della monarchia britannica vi è una sezione dedicata proprio alle offerte di lavoro.

Non bisogna, quindi, fare altro che visitare tale pagina per vedere quali sono i profili ricercati ed inviare la propria candidatura. Al momento, ad esempio, sono diversi i profili ricercati, come ad esempio coordinatore del progetto mostre, amministratore mostre, ma anche responsabile biglietteria e vendite e demi chef de partie. Le retribuzioni, come è facile immaginare, differiscono a seconda del ruolo e del tipo di impiego.

Mediamente, comunque, in base ad alcune informazioni che circolano in rete, sembra che gli stipendi di coloro che lavorano per la famiglia reale oscillano tra 27.600 euro e 40.500 euro. Nella maggior parte dei casi si tratta di contratti di lavoro con orario full time, pari a 37,5 ore a settimana, per massimo cinque giorni su sette.

Lavorare a Buckingham Palace: quanto si guadagna

Ovviamente quelli poc’anzi citati sono solo alcuni dei profili ricercati. Diverse, in effetti, sono le offerte di lavoro attivate nel corso degli anni. Per questo motivo si consiglia sempre di consultare periodicamente la sezione inerente le opportunità di lavoro sul sito della monarchia britannica, in modo tale da poter restare sempre aggiornati. Ma quanto si guadagna lavorando per la famiglia britannica?

Ebbene, nel caso in cui si desideri lavorare come lavapiatti presso una delle loro residenze reali, ad esempo, interesserà sapere che lo stipendio è pari a 25 mila euro, con vitto e alloggio. Dando un’occhiata agli annunci di lavoro pubblicati nel corso degli anni, così come riportato dai media nazionali, tra gli altri profili disponibili si annovera anche quello di maggiordomo o governante.

A quanto pare chi ricopre il ruolo di governante a Buckingham Palace guadagna circa 9 euro l’ora. I maggiordomi, invece, percepirebbero 16.600 euro l’anno. Nel caso in cui si tratti di maggiordomi esperti e di livello, però, in alcuni casi i compensi potrebbero essere molto più elevati. Se siete amanti del verde, invece, vi interesserà sapere quanto può guadagnare un assistente giardiniere dei reali inglesi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ebbene, quest’ultimo può portare a casa circa 24 mila euro l’anno, per 40 ore di lavoro settimanali, dal lunedì al venerdì. Si aggirano attorno ai 31 mila euro all’anno, invece, i compensi degli operatori telefonici della casa reale britannica. Questo a fronte di 38 ore di lavoro settimanali. Ovviamente, è bene sottolineare, si tratta solo di stime e non sono disponibili informazioni certe in merito ai compensi dei vari dipendenti della famiglia reale.