10eLotto, la giocata è da sogno: il neo milionario è letteralmente sbiancato

Una vincita davvero incredibile avvenuta nelle ultime ora. Un momento delicato che però in certi casi può essere superato nel modo migliore.

Una giocata eccezionale di quelle che non si ripetono nel corso della vita, anzi per la verità nel corso della vita di chiunque raramente di verifica una vincita del genere a dirla tutta. Una vincita insomma di quelle capaci di cambiare la vita stessa del giocatore o della giocatrice protagonisti assoluti dell’evento. Oggi più che ma insomma sognare è possibile.

superenalotto le regioni giuste
adobe

La vincita è di quelle che fanno letteralmente venire i brividi. Una somma pazzesca per una giocata che porta con se il minimo investimento, lo simboleggia nel migliore dei modi. Succede cosi che all’improvviso un comune cittadino, magari coinvolto nel quotidiano e preso da mille problemi si ritrovi tra le mani una somma di denaro davvero incredibile. Somma capace di fargli mettere da parte tutte le preoccupazioni, le ansie e quel sentimento di instabilità emotiva che purtroppo coinvolge sempre più persone nel nostro paese.

Gratta e vinci, Lotto e Superenalotto sono più che mai, oggi al centro dei pensieri dei cittadini. A ben pensarci è questo il modo per uscire nel più breve tempo possibile da una situazione considerata magari spinosa. Vincere al gioco, praticato ovviamente con la dovuta moderazione può addirittura rappresentare in certi casi l’unica vera speranza per i cittadini di cambiare le cose. Vincere al gioco può significare dare un significato diverso alla propria vita.

Nel nostro paese, ad oggi, tiene banco più di tutti forse il Superenalotto, se consideriamo l’enormità del jackpot messo a disposizione per chi indovina la sestina vincente. Dietro però aumentano sempre di più le giocate ad altri tipi di concorsi. Tra questi il 10eLotto è capace davvero di sorprendere in molti casi, con premi messi a disposizione, come nel caso dell’ultima vincita che forse nemmeno si trovavano ad essere più di tanto considerati, e invece poi, ecco che la vita di un fortunato giocatore cambia di colpo.

10eLotto, la giocata è da sogno: 1 milione di euro per il fortunato vincitore

La sensazionale vincita è stata realizzata a Madonna dell’Alto Oliva in provincia di Marsala. Un uomo, settantenne si è reso protagonista di una giocata al 10eLotto presso la ricevitoria numero 39. Dopo aver atteso l’esito della giocata, cosi come nella stessa logica del gioco, l’uomo ha chiaramente manifestato segni di stupore, per cosi dire, attirando le attenzioni dello stesso titolare dell’attività commerciale in questione. Aveva compreso di aver vinto una grossa somma di denaro.

L’uomo ad un certo punto è sbiancato –  ha dichiarato il titolare della rivendita Mario Gerardi  – e non credeva di aver centrato tutti i dieci numeri, vincendo la cifra di un milione di euro – . La vincita è un vero record in Italia – continua il titolare -, che è giovane e ha rilevato la ricevitoria da appena due anni. Per la prima volta in Italia si verifica l’estrazione di tutti i dieci numeri, c’erano state vincite con nove numeri, ma mai con dieci e siamo felici che sia avvenuto nella nostra attività.

“Siamo felici – conclude il titolare della ricevitoria –  per la persona che ha vinto. Vi posso dire che è una bravissima persona, che giocava da tempo sempre gli stessi suoi numeri. Speriamo che si ricordi di noi, e speriamo che questa vincita sia comunque un buon auspicio per altre vincite nella nostra rivendita”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Una vincita record insomma, mai vista nel nostro paese che arriva in un momento di forti tensioni dovute alla crisi in atto. Un momento storico molto particolare insomma. Momento che però spesso, grazie a certi eventi lascia quel minimo di speranza necessaria per provare a superare le quotidiane difficoltà. Si esulta insomma a Marsala sperando che presto possano esserci molti altri vincitori, magari protagonisti di situazioni quotidiane non proprio invidiabili.