Caro bollette, stangata in arrivo dal 1° ottobre: quanto spenderanno in più le famiglie italiane

Stangata in arrivo a partire dal 1° ottobre 2022 a causa del caro bollette. Ecco quanto si ritroveranno a spendere in più le famiglie italiane.

Brutte notizie in arrivo per molte famiglie e aziende italiane che a partire dal prossimo 1 ottobre 2022 rischiano di dover fare i conti con l’ennesima batosta in bolletta. Ma cosa c’è da aspettarsi? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

caro bollette ottobre
Foto © AdobeStock

Continua a destare molta preoccupazione l’aumento generale dei prezzi che HA inevitabilmente un peso non indifferente sulle nostre tasche, in quanto va a ridurre il nostro potere d’acquisto. Diversi, come ben sappiamo, sono i costi da dover fronteggiare, tra cui si annoverano ad esempio quelli per le bollette di luce e gas.

Proprio soffermandosi su quest’ultime interesserà sapere che giungono brutte notizie per molte famiglie e aziende italiane che a partire dal prossimo 1 ottobre 2022 rischiano di dover fare i conti con l’ennesima batosta in bolletta. Ma cosa c’è da aspettarsi? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Caro bollette, stangata in arrivo dal 1° ottobre: ecco tutto quello che c’è da sapere

Come già detto giungono brutte notizie per molte famiglie e aziende italiane che a partire dal prossimo 1 ottobre 2022 rischiano di dover fare i conti con l’ennesima batosta in bolletta.

Ma cosa c’è da aspettarsi? Ebbene, come riportato su Il Fatto Quotidiano, l’Istituto ricerche consumo ambiente e formazione, meglio noto come Ircaf, ha reso noto qualche numero in merito al preoccupante aumento dei prezzi con cui ci potremmo ritrovare a breve a dover fare i conti in bolletta.

Se è pur vero che il governo ha vietato fino a maggio 2023 di applicare degli aumenti a coloro che hanno sottoscritto un contratto a prezzo bloccato sul mercato libero, infatti, la situazione risulta differente per coloro che risultano agganciati al mercato tutelato. Proprio in quest’ultimo caso, infatti, si attende che l’authority di settore Arera fissi al più presto gli aumenti dell’elettricità per l’ultimo trimestre e del gas per ottobre.

A tal proposito, in base alle stime dell’Istituto ricerche consumo ambiente e formazione, sembra che sommando la bolletta di gas e energia, il costo annuo della famiglia tipo potrebbe arrivare a toccare quota 3.454,5 euro. Il tutto finendo così per registrare un aumento “del 100% sul 2021 e del 135% sul 2020″.

In pratica, come sottolineato da Ircaf, a partire dal prossimo 1° ottobre 2022 potremmo ritrovarci a dover fare i conti con “un raddoppio delle bollette”. Una vera e propria stangata che rischia di peggiorare ulteriormente la situazione per molte famiglie e aziende italiane.

La speranza, pertanto, è che il prossimo governo agisca tempestivamente proprio per venire incontro alle esigenze delle persone maggiormente colpite dalla situazione, in modo tale da consentire loro di poter far fronte all’ennesimo preoccupante aumento in vista delle bollette di luce e gas.