Legge 104, è possibile acquistare lavatrice, lavastoviglie e frigorifero con IVA agevolata? La risposta non è scontata

I titolari di Legge 104 possono acquistare lavatrice, lavastoviglie e frigorifero con IVA agevolata? Ebbene, la risposta non è scontata.

Anche nel corso del 2022 i titolari di Legge 104 potranno beneficiare di diverse agevolazioni. A tal proposito sono in molti a chiedersi se è possibile ad esempio acquistare lavatrice, lavastoviglie e frigorifero con IVA agevolata. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

lavastoviglie agevolazione
Foto © AdobeStock

Alimentazione, abbigliamento, bollette di luce e gas, ma anche benzina, carburante e tanto altro ancora. Sono davvero molte le volte in cui ci ritroviamo a dover mettere mano al portafoglio al fine di acquistare beni e servizi di nostro gradimento.Proprio per poter fronteggiare tali spese, pertanto, è importante non perdere eventuali agevolazioni a cui spesso, pur non consapevoli, si ha diritto.

A tal proposito, ad esempio, abbiamo già avuto modo di vedere assieme se i titolari di Legge 104 possano o meno beneficiare di particolari agevolazioni per l’acquisto di un’auto usata. Ma non solo, sempre in tale ambito, inoltre, sono in molti a chiedersi se è possibile acquistare lavatrice, lavastoviglie e frigorifero con IVA agevolata. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Legge 104, è possibile acquistare lavatrice, lavastoviglie e frigorifero con IVA agevolata? Ecco cosa c’è da sapere

Come già detto, sono in molti a chiedersi se è possibile acquistare lavatrice, lavastoviglie e frigorifero con IVA agevolata. A tal proposito bisogna innanzitutto ricordare che le persone con disabilità possono beneficiare di una serie di agevolazioni per l’acquisto di sussidi tecnici e informatici. In particolare è possibile ottenere una detrazione IRPEF del 19% e l’IVA agevolata al 4% anziché del 22%.

Ebbene, come sottolineato su Informazione Oggi, non vi è una lista che dica ciò che è possibile effettivamente acquistare o meno. Il principio alla base dell’ottenimento di tale agevolazione, infatti, è che si tratti di strumenti che aiutino a facilitare l’autosufficienza e l’integrazione delle persone con disabilità, titolari di Legge 104.

Rientrano pertanto anche lavatrice, lavastoviglie e frigorifero? Ebbene, come spiegato dall’Agenzia delle Entrate, e riportato sempre su Informazione Oggi, per poter beneficiare di tali agevolazioni è necessario che si attesti un collegamento funzionale tra il tipo di disabilità e lo strumento che si desidera acquistare. Quest’ultimo, infatti, deve essere in grado di garantire importanti benefici a favore dei soggetti interessati.

Come è facile immaginare, non si tratta di una correlazione immediata. A tal fine, infatti, è necessario che sia il medico a rilasciare un certificato che attesti l’invalidità funzionale permanente. Proprio quest’ultimo, infatti, deve essere presentato al venditore al momento dell’acquisto dell’apparecchio in questione per poter ottenere l’agevolazione.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Se sul verbale rilasciato dall’ASL o dalla Commissione medica integrata non si rileva un collegamento funzionale, invece, non si ha diritto all’Iva agevolata. Stabilire a priori se si abbia diritto o meno all’Iva agevolata per l’acquisto di una lavatrice, lavastoviglie o frigorifero, pertanto, non è possibile. A tal fine, infatti, bisogna valutare caso per caso e capire se davvero l’acquisto di tali elettrodomestici sia funzionale o meno al soggetto interessato.