Connessione Internet lenta, esiste un metodo fai da te per risolvere il problema: geniale

Risolvere il problema della connessione Internet lenta in modo autonomo? Una persona c’è riuscita lasciando tutti a bocca aperta.

Creare una propria rete per velocizzare la connessione al web. L’idea geniale di un uomo intraprendete ha stupito gli utenti.

connessione internet lenta
Adobe Stock

Quando la connessione è lenta la pazienza si perde facilmente. Chi utilizza Internet per lavoro sa bene quanto tempo possa far perdere una velocità di connessione equiparabile alla lentezza di una tartaruga. Per non parlare di quando si è in video conferenza o si ha una scadenza a breve da rispettare. Il caricamento infinito delle pagine è snervante sia in smartworking che in ufficio. Anche gli studenti possono incorrere in problematiche a causa di una scarsa velocità della rete. Ecco perché la maggior parte delle compagnie telefoniche propone soluzioni performanti, pratiche e veloci che possono soddisfare ogni necessità. Eppure, non sempre la velocità promessa è quella reale. Un cliente, stanco dell’ennesima perdita di tempo, ha deciso di provvedere risolvendo il problema in autonomia.

Connessione Internet lenta, ecco la soluzione

I cittadini tentano in tutti i modi di risolvere il problema della lentezza di connessione. Il frequente cambio di gestore da parte dei cliente dimostra l’insoddisfazione degli stessi. D’altronde le proposte sul mercato sono tante anche se, alla fine, finiscono tutte per assomigliarsi. Come risolvere, dunque, il problema una volta per tutte? Jared Mauch, cittadino del Michigan, ha deciso di tentare di velocizzare la connessione da solo creando il personale provider usando la rete in fibra ottica.

La compagnia Comcast e AT&T gli concedeva 1,5 Mbps in download, velocità insufficiente per le sue necessità. L’estensione della fibra fino alla sua abitazione, però, presentava costi onerosi, circa 50 mila dollari. Spendendo la stessa cifra come investimento ha creato una rete personale grazie alle sue competenze di architetto di rete che ha offerto – dietro pagamento naturalmente – anche ai vicini. In questo modo recupera i soldi spesi e rende felici i vicini con una connessione molto veloce. Parliamo di 22 km di fibra ottica per un servizio offerto a 417 indirizzi.

Il nuovo progetto per il 2023

L’impresa è piaciuta talmente tanto che Mauch ha in mente un obiettivo, estendere la fibra a 600 nuove persone entro il 2023. Acquistando il materiale ad una cifra economica potrà continuare ad ingrandire la rete personale coinvolgendo altri cittadini che pagheranno volentieri per avere una connessione realmente veloce. Non 1,5 Mbps in download, afferma l’architetto di rete, ma 900 Mbps circa.

Impostazioni privacy